Cerca di borseggiare un'anziana ed una giovane in un negozio: arrestata 30enne

La donna, con precedenti, ha patteggiato la pena di un anno e 4 mesi di reclusione, più 800 euro di multa

La Polizia di Stato di Pisa, ieri 9 agosto, ha arrestato una donna di 30 anni di nazionalità bosniaca, che dopo aver tentato di rubare il portafogli ad una ragazza, ci ha poi riprovato ai danni di un'anziana signora. 

L'allarme è stato dato intorno alle 13.15 al numero d'emergenza 113. La sospettata è stata descritta come una donna di circa 30 anni, con capelli scuri raccolti, una lunga maglia bianca bucherellata, jeans e scarpe da ginnastica bianche. Dalla testimonianza aveva appena cercato di strappare via la borsa ad una signora che camminava appoggiandosi alla badante e con l'ausilio di un bastone. E' stata proprio l'assistente dell'anziana che, visto il tentativo della bosniaca di strappare la borsa all'assistita, ha iniziato a rincorrerla facendola quindi desistere dal suo proposito.

La volante è intervenuta in breve tempo e grazie alle indicazioni è riuscita a rintracciare dopo poco tempo la giovane. Dai riscontri raccolti è stata anche riconosciuta per un tentato furto all'interno di un negozio, vittima questa volta una ragazza: in questo caso la 30enne aveva aperto la borsa della malcapitata senza farsi notare, ma all'ultimo momento la cliente si è accorta di quanto stava accadendo e le ha bloccato la mano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due tentativi sono avvenuti a circa 15 minuti di distanza l'uno dall'altro. Date le dinamiche e i trascorsi della fermata, con numerose condanne e segnalazioni per reati contro il patrimonio ed un divieto di dimora a Pisa evidentemente non rispettato, il personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico l'ha dichiarata in arresto. Questa mattina, presso il Tribunale di Pisa, l'autrice dei tentati furti ha patteggiato la pena di anni 1 e mesi 4 di reclusione e 800 euro di multa. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Caccia al cinghiale estesa oltre i confini ordinari

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento