Arrestato a maggio per spaccio, viola il divieto di dimora: in carcere

L'uomo è stato rintracciato dai Carabinieri in una fabbrica abbandonata ed è stato condotto al Don Bosco

Era stato arrestato per spaccio nello scorso mese di maggio, processato e sottoposto alla misura del divieto di dimora nel Comune di Pisa. Le ripetute violazioni commesse hanno portato l’aggravamento della misura cautelare. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Pisa, all’interno di una fabbrica abbandonata, hanno rintracciato l’uomo, un tunisino 43enne, e lo hanno così arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere Don Bosco di Pisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Caccia al cinghiale estesa oltre i confini ordinari

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento