Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Mezza tonnellata di hashish in auto: era nascosta nella carrozzeria

In manette è finita una donna domiciliata a Pontedera che è stata fermata per un controllo al porto di Genova. In auto la Polizia ha rinvenuto la droga. Sul veicolo era presente anche la figlia della donna di neppure cinque anni

La Polizia di Frontiera Marittima, nell'ambito del contrasto alla criminalità transfrontaliera, il giorno di Natale, a ponte Caracciolo nel porto di Genova, ha svolto un controllo su un'auto, con targa italiana, in arrivo a bordo della nave Excellent della Compagnia Grandi Navi Veloci, proveniente da Tangeri (Marocco).

Alla guida si trovava S.B., cittadina marocchina, domiciliata a Pontedera, proprietaria del veicolo, mentre sul sedile posteriore c'era la figlia minore della donna, nata il 19 aprile 2010. All'atto del controllo la donna ha esibito agli agenti, oltre al proprio passaporto e a quello della figlia, la carta di circolazione e il certificato di proprietà dell'auto.

I poliziotti, insospettiti dal fatto che non risultava visibile sul cruscotto anteriore il numero di telaio dell'autovettura e dalla palese insofferenza manifestata dalla marocchina, hanno controllato il telaio punzonato dalla fabbrica, che si trova stampigliato nella parte anteriore destra lato passeggero.
Durante il controllo sono stati notati sotto il sedile, all'interno di un vano opportunamente ricavato, alcuni panetti colorati contenenti sostanza stupefacente.

>>> GUARDA IL VIDEO DELL'OPERAZIONE <<<

Così il veicolo è stato accuratamente ispezionato e gli agenti hanno individuato alcuni segnali che indicavano modifiche alla carrozzeria e alla struttura del mezzo, elementi che hanno fatto ritenere che all'interno del veicolo potesse essere occultata altra droga.
Con la collaborazione di personale del Comando dei Vigili del Fuoco di Genova sono stati così dissaldati alcuni pannelli della carrozzeria, evidentemente aggiunti successivamente.

La perquisizione dell'autovettura ha portato al rinvenimento e al sequestro di 512,245 chilogrammi di hashish, suddivisa in 1229 panetti.

La cittadina straniera è stata dichiarata in arresto, mentre la figlia minore affidata a una struttura sociale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezza tonnellata di hashish in auto: era nascosta nella carrozzeria

PisaToday è in caricamento