Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Alessandro della Spina

Via della Spina, ingoia palline di stagnola e rischia di soffocare: salvato (e arrestato) dalla Polizia

Gli involucri contenevano eroina. Lo spacciatore ha tentato di fuggire ma si è poi accasciato al suolo senza fiato

Controlli intensi, come disposto dal questore Alberto Francini, nella zona della stazione ferroviaria di Pisa. Gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze e della Squadra Volante di Pisa, diretti dal Commissario Capo Fabrizio Valerio Nocita, hanno svolto nella giornata di ieri, 16 novembre, un imponente servizio di controllo straordinario del territorio per contrastare i fenomeni di illegalità che affliggono l'area.

Intorno alle 10.30, un giovane straniero, intercettato da una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, ha tentato di fuggire in via della Spina per poi fermarsi chinandosi al suolo quasi senza fiato. Raggiunto dalla Polizia, il ragazzo, tunisino di 24 anni, ha iniziato a balbettare mostrando evidenti difficoltà a parlare, deglutire e persino respirare. Vista la situazione, gli agenti sono immediatamente intervenuti praticandogli la manovra di Heimlich, facendogli espellere il corpo estraneo che lo stava soffocando e salvandogli così la vita. Il giovane aveva infatti ingoiato ben 8 palline di carta stagnola contenenti eroina per oltre 2 grammi.

A questo punto il giovane spacciatore, grato ai suoi salvatori ma arrestato dagli stessi, è stato accompagnato negli uffici della Questura dove è stato trattenuto in attesa del giudizio direttissimo. Questa mattina, in sede processuale, è stato condannato alla pena di 10 mesi di reclusione con sospensione.

Sempre nella giornata di ieri, 16 novembre, sono stati arrestati nella zona della stazione ferroviaria due tossicodipendenti che avevano minacciato un edicolante con una siringa nel tentativo di rubare l'incasso. I DETTAGLI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Spina, ingoia palline di stagnola e rischia di soffocare: salvato (e arrestato) dalla Polizia

PisaToday è in caricamento