Cronaca

Non fu malore, ma omicidio: arrestato l'ex compagno di Mara

I Carabinieri hanno portato in carcere il 44enne condannato per l'omicidio preterintenzionale di Mara Catani Nieri. Dovrà scontare 7 anni di pena

Nella serata di ieri, 15 giugno, i Carabinieri di Navacchio hanno arrestato il 44enne ex convivente di Mara Catani Nieri, la donna 42enne trovata morta appena fuori la sua abitazione di Capannoli nell'aprile 2013. L'uomo è stato riconosciuto colpevole in via definitiva per l'accusa di omicidio preterintenzionale. La pena inflitta è di 7 anni di carcere. Adesso si trova al Don Bosco.

Fu l'arrestato a trovare riversa a terra la donna esanime. La loro storia familiare era difficile, fra difficoltà economiche e problemi di alcol. Dalla prima ipotesi di una tragica fatalità, gli accertamenti del Ris permisero il ritrovamento di tracce di sangue e residui organici sotto le unghie della 42enne. Poi la vicenda processuale ha accertato la colpevolezza del compagno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non fu malore, ma omicidio: arrestato l'ex compagno di Mara

PisaToday è in caricamento