Cronaca

Rubano il portafoglio a turiste sull'ascensore della stazione: due arresti

All'uscita dell'ascensore le due donne responsabili del furto sono state fermate dagli agenti della Polfer

Foto di repertorio ritraente nomadi in azione negli ascensori della stazione di Pisa S. Rossore

Sono state arrestate nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 maggio, dalla Polizia Ferroviaria alla stazione di Pisa San Rossore due donne rom che avevano rubato il portafoglio ad alcune turiste statunitensi.

Le due nomadi infatti avevano seguito le vittime all’interno dell’ascensore che conduce al sottopassaggio della stazione e, con una tecnica ormai consolidata, approfittando dello spazio ristretto, hanno prelevato il portafoglio da una delle borse delle malcapitate che erano state sapientemente distratte con incalzanti richieste di informazioni.

Arrivate nel sottopassaggio, prima di uscire dall’ascensore, sono state notate dagli uomini della Polfer che, trovandosi di fronte una situazione tipica, troppo spesso raccontata in denuncia da turisti, hanno bloccato le nomadi e recuperato la refurtiva.
Pochi attimi prima dell'arresto, le due donne rom erano ancora intente a distrarre le turiste al fine di guadagnare tempo utile per la fuga. Poi, vistesi ormai braccate dagli agenti, hanno tentato senza successo di liberarsi del portafoglio rubato.

Le vittime inconsapevoli sono così rientrate immediatamente in possesso dei documenti e dei soldi utili per continuare la loro vacanza in Toscana, mentre le autrici sono state processate per direttissima dal Tribunale di Pisa che ha inflitto la pena di 3 anni e 4 mesi, da scontare agli arresti domiciliari presso un campo nomadi di Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano il portafoglio a turiste sull'ascensore della stazione: due arresti

PisaToday è in caricamento