Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Ruba 150 euro dagli zaini di due studenti: arrestata borseggiatrice seriale

La giovane livornese non è nuova a episodi del genere. A dare l'allarme un viaggiatore a bordo di un treno che ha avvisato i proprietari degli zaini incustoditi

E' stata arrestata ieri pomeriggio, 14 novembre, grazie all'intervento della Polfer di Pisa, una ragazza di 21 anni, di Livorno, autrice del furto di 150 euro ai danni di due studenti a bordo di un treno regionale fermo nella stazione di Pisa Centrale.

La borseggiatrice, già nota per vari episodi analoghi commessi tra le province di Livorno e Pisa, ha approfittato della sosta tecnica del convoglio in partenza per La Spezia per rovistare tra quei bagagli apparentemente meno vigilati. Gli zaini presi di mira dalla ragazza, stavolta, appartenevano a due studenti che, in attesa della ripartenza, erano scesi dal treno per fumare una sigaretta.

La borseggiatrice ha cosi avuto il tempo per sottrarre dagli zaini solo quello che le interessava, ovvero una serie di banconote per il valore totale di 150 euro.

Le strane manovre messe in atto dalla 21enne non sono sfuggite però ad un altro viaggiatore che ha immediatamente avvisato le vittime di ciò che stava accadendo. Vistasi scoperta, l’autrice del furto ha tentato la fuga attraverso i binari ma è stata prontamente inseguita dai due studenti e bloccata dagli agenti della Polizia Ferroviaria.
Dopo gli atti di rito, i due giovani sono rientrati in possesso delle banconote e hanno potuto riprendere il loro viaggio verso casa.

Presentata stamani a rito direttissimo per la convalida dell’arresto, la 21enne è stata liberata in attesa del giudizio di merito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 150 euro dagli zaini di due studenti: arrestata borseggiatrice seriale

PisaToday è in caricamento