Distraggono due turiste cinesi e rubano la borsa: pedinati e arrestati

Intervento della Polizia Municipale che ha seguito i ladri senza perderli di vista fino al momento della spartizione della refurtiva

Sono stati arrestati martedì dalla Polizia Municipale tre uomini che borseggiavano i turisti nell'area monumentale di Pisa.

Durante le normali attività di monitoraggio, gli agenti hanno individuato i  tre, già segnalati per i continui furti ai danni dei turisti, e li hanno pedinati. I tre si sono avvicinati a due giovani ragazze cinesi. Due di loro le hanno distratte mentre queste erano intente a fotografare la Torre, l'altro ha sottratto la loro borsetta approfittando appunto della loro distrazione. Ha infilato la borsa nello zaino che aveva posizionato sul ventre e, scambiato un rapido sguardo con gli altri, si è allontanato. I tre si sono diretti quindi dietro al Battistero, al riparo dagli occhi indiscreti dei turisti.

Gli agenti, che hanno assistito a tutta l'azione senza essere visti, hanno seguito i borseggiatori senza mai perderli di vista e li hanno colti sul fatto mentre stavano togliendo dallo zaino la borsa per dividersi la refurtiva. Gli uomini, tutti di nazionalità straniera, sono stati arrestati immediatamente. Gli agenti hanno poi raggiunto le due ragazze cinesi che non si erano accorte di niente e che pensavano di aver perso la borsa. Le giovani hanno sporto denuncia, riconoscendo i propri beni che sono stati subito restituiti.

Per ragioni di sicurezza e di rispetto delle normative, i tre uomini hanno trascorso la notte in tre celle di sicurezza diverse, uno a Pisa, uno a Pontedera ed uno a Livorno, ciascuno accompagnato e sorvegliato dagli agenti di via Battisti. A seguito dell'udienza di convalida dell'arresto per direttissima, il giudice del Tribunale di Pisa ha convalidato l’arresto e ha prescritto il divieto di dimora nella città per tutti e tre. Il loro avvocato nominato di fiducia ha chiesto i termini a difesa e l'udienza si terrà il 20 settembre 2020.
Le turiste cinesi hanno sentitamente ringraziato gli agenti e tutta la Polizia Municipale per l'intervento.

“Sono veramente orgogliosa dei numerosi arresti compiuti dagli agenti della Municipale in questi giorni. Contando gli altri quattro arresti portati a termine a fine settembre nei confronti di borseggiatori e spacciatori - commenta l’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno - siamo già a 7 persone fermate dalla Municipale nel giro di 15 giorni a Pisa. Un numero davvero significativo di arresti, che dimostra come ci sia stato un giro di vite evidente, per aumentare la pressione nelle attività di controllo del territorio e di contrasto alla criminalità. Ringrazio ancora una volta gli agenti impegnati nelle operazioni, comprese le attività di trasferta per seguire i tre arrestati nelle celle di sicurezza fuori Pisa, e mi congratulo per i risultati che sta ottenendo tutto il corpo della Municipale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • Rebeldia, Unione Inquilini e Diritti in Comune contro Airbnb: "Affare milionario che svuota la città"

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • Togliere il voto agli anziani, da Grillo alla Lega di Pisa: mozione in Consiglio Comunale

Torna su
PisaToday è in caricamento