Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Vecchiano, blitz dei Carabinieri: arrestato pericoloso latitante

Scovato a Nodica, il 44enne deve scontare una pena di oltre 8 anni per furto, sequestro di persona e incendio. E' stato trovato in possesso di un'arma clandestina

Alle prime luci dell'alba in località Nodica, nel comune di Vecchiano, i Carabinieri hanno tratto in arresto il latitante albanese C. S., 44enne originario di Durazzo, ricercato dal maggio 2015 per essersi sotratto all'esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Pesaro. L'uomo deve scontare la pena di 8 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione per furto in abitazione, ricettazione, incendio, sequestro di persona, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Il blitz presso il casolare di campagna è scattato dopo l'attività di osservazione, utile a pianificare nei dettagli l'operazione. Il ricercato è stato bloccato mentre si nascondeva in una casetta di legno nella vegetazione, in una vasta area boschiva prospicente l'abitazione, dove viveva con alcuni connazionali sull'argine del fiume Serchio.

IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

L'arrestato è stato trovato in possesso di una pistola Bruni calibro 32 modificata, dotata di serbatoio e munizionamento a fuoco. Per questo si è aggiunta anche l'accusa di armi clandestine. L'uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di pisa.

Ad agire sono stati i militari del reparto operativo del Comando provinciale di Pisa, la locale compagnia ed il personale dell'aliquota di primo intervento, insieme al battaglione di Firenze ed al supporto dell'equipaggio in volo del 4° Nucleo elicotteri di Pisa.

arresto 22 luglio 2017 pistola-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano, blitz dei Carabinieri: arrestato pericoloso latitante

PisaToday è in caricamento