Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Castelfranco di Sotto, era latitante dal 2010: scovato in casa di un amico

L'uomo, un cittadino polacco, era stato condannato a cinque anni di reclusione dal Tribunale di Zamosc (Polonia) per l’aggressione a mano armata in patria di un suo connazionale. Verranno avviate le procedure per la sua estradizione

Un cittadino polacco di 28 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di San Miniato in esecuzione di un provvedimento di cattura internazionale emesso su richiesta delle Autorità della Polonia.

Lo straniero era stato individuato dai militari ad Orentano, frazione del Comune di Castelfranco, dove aveva trovato rifugio presso l’abitazione di un suo connazionale. I Carabinieri hanno poi accertato l’esistenza di una condanna alla pena di 5 anni di reclusione irrogata dal Tribunale di Zamosc (Polonia) per l’aggressione a mano armata in patria di un suo connazionale con il quale aveva contratto un debito. Per tale motivo lo straniero risultava ricercato da aprile 2010.

A seguito dell’arresto lo straniero è stato associato alla casa circondariale di Pisa in attesa che vengano avviate le procedure per la sua estradizione in Polonia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto, era latitante dal 2010: scovato in casa di un amico

PisaToday è in caricamento