Cronaca

Santa Maria a Monte: gira in scooter con la pistola in tasca

In manette è finito un cittadino albanese 31enne, sprovvisto di permesso di soggiorno: era stato notato aggirarsi in atteggiamento sospetto nei pressi di un bar di Santa Croce sull'Arno

Il materiale sequestrato dai Carabinieri

Un cittadino albanese 31enne, sprovvisto di regolare documento di soggiorno, è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri di San Miniato a Santa Maria a Monte, perché sorpreso mentre circolava a bordo del suo ciclomotore in possesso di un'arma da fuoco, completa di caricatore e relativo munizionamento.

L’uomo era stato notato nei pressi di un bar di Santa Croce sull’Arno, mentre, con fare sospetto, si aggirava nei pressi del locale prima di allontanarsi a bordo di uno scooter. Così i Carabinieri, giunti sul posto, hanno raccolto una sommaria descrizione dell'uomo e del ciclomotore, grazie alla quale l’extracomunitario è stato rintracciato poco più tardi a pochi km di distanza dal luogo dove era stato notato la prima volta. Alla vista dei militari il giovane albanese ha tentato timidamente la fuga, prima di venire bloccato senza opporre resistenza.

Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica di fabbricazione bulgara, completa di relativo caricatore e tre cartucce, nascosta nella tasca destra del giacca. In merito alla disponibilità dell’arma l’extracomunitario non ha saputo né voluto fornire alcuna spiegazione, così come sul perché si trovava in giro armato nel cuore della notte.

L’extracomunitario è stato così arrestato per porto illegale d’arma da fuoco e accompagnato presso il carcere di Pisa dove si trova ancora detenuto.

La pistola con il caricatore e il relativo munizionamento sono stati sequestrati. I Carabinieri stanno indagando per appurare l'eventuale uso della stessa arma da fuoco in episodi di natura delittuosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria a Monte: gira in scooter con la pistola in tasca

PisaToday è in caricamento