Rapinò una sala slot a Perignano: arrestato

Il colpo a metà gennaio. Il gestore della sala era stato aggredito e aveva dovuto ricorrere alle cure dell'ospedale

E' finito in manette l'autore della rapina alla sala slot di Perignano, nel comune di Casciana Terme-Lari, dello scorso 15 gennaio. L'uomo era entrato come un normale cliente, poi però con uno stratagemma aveva fatto aprire la cassa al gestore della sala, a quel punto lo aveva aggredito ed era fuggito con 2mila euro. i Carabinieri avevano raccolto subito elementi utili per l'identificazione ma non erano ancora riusciti a rintracciare l'autore della rapina. Alla fine è stato fermato l'altra sera a casa di un'amica a Terricciola. Il rapinatore è un albanese di 34 anni già noto alle forze dell'ordine anche per reati riguardanti gli stupefacenti. Dopo il colpo aveva trovato ospitalità anche fuori regione presso alcuni connazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento