Cronaca Cep

Come secondo lavoro spacciava: arrestato 57enne al Cep

L'uomo, incensurato, è stato sorpreso dalla Guardia di Finanza con le dosi di droga pronte da vendere nella sella del motorino

Nell’ambito del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, la Guardia di Finanza ha intensificato i controlli nei quartieri periferici della città. Dall'osservazione del territorio è nata l'operazione che ha portato all'arresto di un 57enne pisano con l'accusa di spaccio.

I militari hanno dapprima notato in corrispondenza di un bar al Cep un via vai sospetto di ragazzi. Sono così scattati i controlli, che hanno certificato l'attività di spaccio quando una donna è stata fermata subito dopo aver acquistato una dose. E' stato così identificato il fornitore della sostanza, che è stato in seguito bloccato a bordo di uno scooter. Con sé aveva numerose altre dosi pronte per essere cedute occultate sotto la sella del mezzo. 

E' scattata quindi la perquisizione domiciliare, che ha permesso di rinvenire altra sostanza stupefacente. Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro 35 grammi di droga, hashish e marijuana, un bilancino di precisione e denaro contante.

L'uomo, lavoratore dipendente di una nota società della provincia, incensurato, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio e condotto ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima al Tribunale di Pisa. Per l’acquirente è invece stata attivata la procedura di segnalazione alla Prefettura per uso personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come secondo lavoro spacciava: arrestato 57enne al Cep

PisaToday è in caricamento