Cronaca

Perseguita la commessa che lo respinge: arrestato stalker

L'uomo non accettava la fine della relazione con una 29enne che si è poi rivolta ai Carabinieri raccontando la sua vicenda. L'ex compagno era riuscito anche a riavvicinarla al mondo della droga dal quale la donna stava cercando di uscire

Ancora una donna in balìa di un uomo aguzzino, un marocchino di 34 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti penali in materia di spaccio di stupefacenti e reati contro la persona e il patrimonio, che è stato arrestato dai Carabinieri. E' così finito l'incubo di una commessa pisana di 29 anni che alla fine, dopo minacce, violenze e soprusi, ha deciso di rivolgersi alle autorità.

Tutto è iniziato lo scorso mese di agosto, quando va in crisi definitivamente la relazione sentimentale avviata dalla coppia sin dal precedente novembre. Solo un breve riavvicinamento a maggio quando l’uomo raggiunse la giovane in un centro di cure e recupero da dipendenza da stupefacenti, riuscendo a riavvicinarla a sé ed avviandola nuovamente al consumo di droghe.

Con l’aiuto dei familiari la giovane ha poi allontanato definitivamente l’uomo che ha iniziato a perseguitarla: chiamate al cellulare, messaggi intimidatori, pedinamenti sui luoghi di lavoro e di ritrovo della donna, con l’evidente fine di fare 'terra bruciata' intorno a lei.

L’uomo arrestato, condotto presso la casa circondariale Don Bosco di Pisa, è accusato di atti persecutori, commessi dal settembre 2014 e cessione di quantitativi di sostanze stupefacenti per il periodo novembre 2013/agosto 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la commessa che lo respinge: arrestato stalker

PisaToday è in caricamento