Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Non si rassegna alla fine del matrimonio: arrestato (di nuovo) per stalking

L'uomo, in evidente stato di agitazione, era entrato nella casa in cui la ex moglie vive con i due figli, avanzando diritti sulla proprietà. Su di lui pesava già un divieto di avvicinamento alla donna e all'abitazione

Un altro episodio in cui la fine di un matrimonio degenera e sono i figli a subirne le conseguenze peggiori, tra litigi e violenze. L'altra sera in una zona di Pisa (la Polizia non precisa il luogo ne' fornisce dettagli sui protagonisti della vicenda per tutelare i figli minori) un uomo, separato, accompagna uno dei due figli a casa dalla madre. Era già stato destinatario di un 'ammonimento' del Questore e di un divieto di avvicinamento alla moglie ed all’abitazione della donna ed era anche già stato arrestato per aver violato le disposizioni della Questura.

Ma l'altra sera l'ex marito appare in evidente stato di agitazione. E' l'ex moglie a chiamare il 113.
All'arrivo della Polizia la signora stava aspettando in strada e rientra in casa insieme agli agenti. All’interno l’ex coniuge in compagnia dei due figli.

L’uomo avanzava diritti di proprietà sull’abitazione dove attualmente dimora la ex moglie con i figli e proprio da questi ultimi la Polizia apprende che il padre aveva cercato con violenza di impossessarsi delle chiavi della casa così da poterne disporre liberamente.

Alla fine l’uomo si è convinto ad uscire ed è stato condotto in Questura dove è stato dichiarato in arresto per violazione della normativa sullo stalking.

Il PM ha disposto che venisse messo agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si rassegna alla fine del matrimonio: arrestato (di nuovo) per stalking

PisaToday è in caricamento