Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Porta a Lucca / Via Giovanni Randaccio

Via Randaccio, tentano la rapina in villa: un cittadino chiama la Polizia

Uno dei tre malviventi è riuscito a far perdere le proprie tracce. I due finiti in manette avevano con se' arnesi atti allo scasso, torce e guanti. Venerdì mattina il processo per la convalida dell'arresto

Tre persone sospette in via Randaccio a Pisa ieri sera poco prima delle 22. Un cittadino chiama il 113. Al telefono riferisce che una di queste aveva scavalcato la recinzione di una villa mentre un altro cercava di nascondersi tra le auto in sosta.

Immediatamente la sala operativa della Questura invia sul posto le volanti che riescono ad individuare due delle tre persone segnalate. Una di queste, una volta intimato l’alt si è fermata, mentre un altro opponeva agli agenti una violenta resistenza scalciando e divincolandosi nel tentativo di evitare la sua identificazione.

I due fermati sono Z.G., di 31 anni, e K.P., di 36 anni, entrambi stranieri e pluripregiudicati.

Sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, torce e guanti.
Le ricerche del terzo soggetto non hanno dato alcun esito.

Vista la flagranza del reato di tentato furto la Polizia ha arrestato i due, informando il P.M. di turno che ha disposto che i malviventi fossero trattenuti per essere presentati stamattina davanti al Giudice Monocratico del Tribunale di Pisa per la convalida e la direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Randaccio, tentano la rapina in villa: un cittadino chiama la Polizia

PisaToday è in caricamento