Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Lari, minaccia e estorce denaro alla madre: in carcere

L'uomo era già stato raggiunto dal divieto di avvicinamento alla donna. Alla fine è stato accompagnato al Don Bosco

E' stato arrestato ieri mattina, 17 maggio, a Lari, un uomo italiano di 46 anni, colpito da un’ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Pisa. L’uomo, indagato dai Carabinieri per fatti avvenuti durante gli ultimi 7 anni, si era reso responsabile di diverse minacce nei confronti della madre convivente e ultrasettantenne, alla quale avrebbe nel tempo estorto significative somme di denaro.
Già destinatario della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento alla donna, dopo ulteriori e più calzanti accertamenti effettuati dai Carabinieri, è stato colpito dal provvedimento restrittivo. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lari, minaccia e estorce denaro alla madre: in carcere

PisaToday è in caricamento