Industria 4.0: il progetto di centro di competenza del Sant'Anna riceverà i finanziamenti

La proposta 'Artes 4.0' è fra le 8 selezionate dal Ministero. Del network fanno parte 13 fra università e centri di ricerca e 146 imprese

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la graduatoria delle otto proposte per i centri di competenza ammessi alla fase negoziale, in vista dell’accesso ai finanziamenti pubblici. Fra queste c'è 'Artes 4.0', il progetto che con coordinatrice la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: i Competence Center uniscono enti di ricerca, istituzioni, associazioni di categoria e altri partner, per realizzare progetti di ricerca applicata, di trasferimento tecnologico e di formazione su tecnologie avanzate, nel quadro degli interventi connessi al Piano nazionale Industria 4.0.

L'area di alta specializzazione del centro di competenza del Sant’Anna è riferita a robotica avanzata e tecnologie digitali abilitanti collegate. La rete che la Scuola Sant’Anna guida conta 13 tra università e centri di ricerca e 146 imprese, selezionate tramite un avviso pubblico.

"La nostra proposta di centro di competenza - sottolinea Paolo Dario dell’Istituto di BioRobotica - nasce con il preciso obiettivo di realizzare strumenti operativi a beneficio esclusivo delle imprese, grandi e piccole, per aiutarle a innovare prodotti e processi per mantenere e creare posti di lavoro solidi e di qualità e rafforzare le attuali professionalità in campo industriale. Il nostro centro di competenza vuole avere un impatto concreto e misurabile in tempi ragionevolmente brevi sul territorio italiano".

"Gli strumenti - aggiunge - che il centro di competenza intende realizzare e sviluppare, insieme alle imprese, si basano sull'assunto che l'innovazione che serve davvero debba provenire dalle competenze di enti di ricerca pubblici e da altre imprese innovative ad alta tecnologia. Queste competenze sono costituite in maniera principale da ricercatori e da altre risorse umane che già operano in settori tecnologici legati al mondo dell'impresa 4.0. Tali competenze saranno rese disponibili alle imprese utilizzatrici per sviluppare le 'loro' innovazioni grazie alla rete creata a seguito dell’avviso pubblico, che ha offerto la possibilità di candidarsi a tutti i soggetti che ne avessero titolo".

Massimiliano Sonetti, segretario provinciale Pd Pisa, ha commentato: "Questo straordinario risultato certifica, una volta di più, la straordinaria competitività delle università pisane, da quella statale passando per Sant’Anna e Scuola Normale. Un plauso anche alle università di Firenze e Siena, che hanno partecipato a questo straordinario progetto di industria 4.0, per il quale il ministero dello Sviluppo economico ha investito ben 73 milioni di euro. Dobbiamo raccogliere le istanze di queste istituzioni e favorirne la competitività a livello nazionale e internazionale".

Il sindaco di Pontedera Simone Millozzi e l'assessore al trasferimento tecnologico e vicesindaco Angela Pirri: "Il successo della proposta di 'Artes 4.0', coordinata dalla Scuola Sant'Anna, potrebbe arrivare ad attrarre ingenti finanziamenti per i nostri territori. Abbiamo sostenuto il progetto e candidato la nostra città ad essere sede proprio di tale competence center convinti che la proposta darà una risposta altamente qualificata e credibile alla richiesta di innovazione delle imprese del territorio nell’ambito delle aree della robotica avanzata e delle tecnologie digitali abilitanti collegate, e che potrà offrire opportunità di crescita all’indotto del territorio. Si tratta di una occasione fondamentale per governare in tempo, senza esser costretti a subirli e rincorrerli, gli inevitabili mutamenti che accompagnano il mondo del lavoro attraverso le trasformazioni tecnologiche e l'innovazione con il fine integrato e non alternativo di mantenere la dignità e la qualità del lavoro nonché salvaguardare le occasioni e le opportunità di occupazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento