Asfaltature e monitoraggio delle alberature pubbliche: le opere in programma nel comune di Vicopisano

E' stata completata l'asfaltatura di diverse strade a Vicopisano e nelle frazioni limitrofe, dove nel corso del 2020 si andrà avanti. Dopo il 20 gennaio verranno abbattuti due tigli davanti alla chiesa di Cucigliana

Continuano gli interventi nel territorio di Vicopisano a carico dell'amministrazione comunale, previsti nel programma di mandato e concordati durante gli incontri con i cittadini nelle frazioni. "Sono state asfaltate - spiega il sindaco Matteo Ferrucci - via Buozzi e via San Rocco a San Giovanni alla Vena, Piazza Monsignor Doveri a Cucigliana, via Argine dell'Arno a Caprona, un tratto di via del Tinto  e un tratto di via San Jacopo a Vicopisano. Quest'ultimo intervento è stato realizzato da un privato, con il nullaosta del comune, perché le radici dei pini della sua proprietà avevano provocato un dissesto della sede stradale, che necessitava di sistemazione e ripristino".

"E' prevista inoltre, nel corso del 2020 - aggiunge il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Andrea Taccola - l'asfaltatura di via Chiesino di Valle a Cucigliana, via Masaccio e via Matteotti nella zona artigianale di Noce". A breve l'amministrazione comunale illustrerà anche le altre opere pubbliche previste, tra le quali l'efficientamento energetico in tutto il territorio. "Aumenteremo i punti luce, sostituendo le lampade con luci a led - spiega Taccola - partendo da Piazza della Repubblica a San Giovanni alla Vena. Questo permetterà di avere una maggiore illuminazione, a fronte di costi minori e di un minore impatto ambientale, e l'intervento avrà una ricaduta positiva anche sulla sicurezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In momenti come questi in cui non abbiamo a disposizione le risorse di un decennio fa - conclude il sindaco Ferrucci - abbiamo come obiettivo del nostro piano di opere pubbliche degli interventi di cura e di manutenzione dell'esistente, al servizio dei cittadini". In questo senso va anche la predisposizione dell'abbattimento di due tigli posizionati davanti alla chiesa di Cucigliana. L'amministrazione comunale ha preso questa decisione sulla base delle evidenze rilevate dalla società specializzata Treelab Pisa, incaricata della valutazione delle condizioni fitostatiche di questi alberi. A metà della settimana che inizia con lunedì 20 gennaio i due tigli, valutati con classe D (prossimi al cedimento), verranno abbattuti e sostituiti con due nuovi alberi della stessa specie con un tronco della circonferenza di 80 centimetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento