Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Enrico Fermi

Asfaltatura, 1 milione di euro per i lavori: si comincia da Via Fermi

Le nuova asfaltatura in Via Fermi è uno dei primi interventi stradali per migliorare le vie del centro e della periferia. I lavori dureranno 6 settimane ma le auto potranno transitare normalmente

Ieri mattina sono iniziati i lavori per riasfaltare completamente Via Enrico Fermi, per la quale sono stati stanziati in tutto 130mila euro. Durante i lavori il traffico veicolare sarà consentito alle automobili mentre per i bus ci sarà un itinerario alternativo attraverso il Lungarno Simonelli e Via Bonanno. Nei prossimi tre mesi mezzo milione di euro di lavori per rimettere a nuovo tante strade in centro e in periferia. Dopo Via Fermi sarà la volta di Via Luigi Bianchi. Quindi un tratto di Viale Bonaini, Via dell’Idrovora a Coltano e le Vie delle Ginestre e dei Girasoli a Tirrenia. "Per fine maggio - annuncia l'assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Serfogli - sono in arrivo altri 600mila di euro".

Rimettere a nuovo Via Fermi era doveroso, essendo una delle strade più transitate e malmesse del quartiere di Santa Maria. Da questo intervento pubblico prenderanno il via una serie di cantieri, dedicati alle nuove asfaltature che punteggeranno le strade del centro e delle periferie fra l'inizio di marzo e la fine di maggio. "500mila euro sono già stati assegnati e verranno spesi nei prossimi tre mesi - ha dichiarato Serfogli, durante la conferenza stampa - entro l’inizio dell’estate rinpingueremo nuovamente le casse di Pisamo con altri 600mila di euro, destinati ad interventi straordinari sulle pavimentazioni stradali".

Intanto si parte da Via Fermi, dove ieri gli operai hanno iniziato l’allestimento del cantiere. "Si tratta - ha proseguito l’assessore - di un lavoro complesso perché prevede un risanamento profondo della strada e in particolare della corsia degli autobus, dove sarà necessario effettuare uno scavo profondo circa 70 cm per tutta la lunghezza della via, in modo da assicurare al basamento della strada la robustezza necessaria per durare nel tempo".

L’intervento sarà effettuato in due lotti, ciascuno della lunghezza di circa 130 metri: il primo inizierà dall’incrocio con Via Nicola Pisano e si concluderà a metà strada, da dove partirà il secondo lotto per terminare in Piazza Solferino. Nonostante la complessità dei lavori, non sarà necessario chiudere la strada al traffico veicolare, anche se sarà impossibile la circolazione per gli autobus del trasporto pubblico, che passeranno per il Lungarno Simonelli.

Inoltre i residenti di Via Fermi che possiedono una macchina sprovvista di autorizzazione alla sosta (in quanto proprietari di un’abitazione con il garage o posto auto) potranno usufruire di un permesso gratuito provvisorio, valido per tutta la durata dei lavori, che consentirà di posteggiare l'auto in tutti gli spazi delimitati dalle linee blu della zona. Il permesso potrà essere ritirato, previa presentazione della carta di circolazione del veicolo, agli sportelli della Pisamo, in Via Cesare Battisti.

Verso metà marzo inizierà anche la nuova asfaltatura di Via Luigi Bianchi. In una settimana saranno realizzati circa 3000 metri quadrati di strada completamente nuova, per una spesa complessiva di circa 60mila euro. A metà aprile i cantieri si sposteranno in Viale Bonaini, dove, con un investimento di circa 40mila euro, saranno completamente risanati 400 metri quadrati di corsie per gli autobus, comprese fra Via Fratti e l’ex Stazione Leopolda.

Infine da metà aprile i lavori arriveranno nelle periferie. Si comincia da Coltano, precisamente da Via dell’Idrovora. "Una strada in pessime condizioni e per la quale abbiamo stanziato circa 200mila euro perché - ha concluso l’assessore Serfogli - dovrà essere risanata e asfaltata per consentire il passaggio in sicurezza dei mezzi per il  trasporto pubblico".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asfaltatura, 1 milione di euro per i lavori: si comincia da Via Fermi

PisaToday è in caricamento