Cronaca

Asili nido, è caos: blitz di educatrici e genitori in Consiglio Comunale

Nell'occhio del ciclone le mancate integrazioni del personale part-time e sostituzioni del personale educativo in caso ad esempio di malattia. La delegazione di genitori e insegnanti ha incontrato la Conferenza dei capigruppo consiliari

La protesta di ieri in Consiglio Comunale

Presidio ieri pomeriggio in Piazza XX Settembre e successivo blitz nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti, dove era in corso la seduta del Consiglio Comunale, da parte di genitori e educatrici degli asili nido comunali che hanno manifestato tutto il loro malcontento per la situazione in cui versano i servizi educativi del Comune di Pisa. La delegazione è stata poi incontrata dalla Conferenza dei capigruppo. Alla base dell'agitazione organici ridotti all'osso, con mancate integrazioni del personale part-time e garanzie di sostituzioni del personale educativo in caso ad esempio di malattia. Tutto questo porterà ad un'offerta che non sarà adeguata e che metterà a repentaglio, sostengono le Rsu del Comune di Pisa, la stessa sicurezza dei bambini.


Tra le iniziative previste dall'agitazione, lo sciopero dei servizi educativi comunali e il blocco degli straordinari.

UNA CITTA' IN COMUNE: MA DAVVERO PISA E' UNA CITTA' PER BAMBINI?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, è caos: blitz di educatrici e genitori in Consiglio Comunale

PisaToday è in caricamento