Cronaca Tirrenia

American Beach di Tirrenia, gestione assegnata: la spiaggia sarà interamente libera

Assegnata venerdì mattina all'associazione Training Bike Fashion la gestione dell'arenile. Nel pomeriggio la consegna delle chiavi, con il vincitore della gara che si metterà subito al lavoro per riaprire il bagno il prima possibile

L'American Beach diventerà spiaggia libera. La proposta di libera fruizione dell’intero tratto di arenile era infatti contenuta in una delle due offerte arrivate a Palazzo Gambacorti nell’ambito del bando indetto dal Comune per l’assegnazione temporanea della spiaggia gestita fino allo scorso anno dai militari di Camp Darby. Questa mattina, dopo l'apertura delle buste avvenuta il 3 giugno scorso, l'assegnazione.

A vincere il bando è stata l'offerta della Training Bike Fashion, associazione sportiva affiliata alla Uisp. La commissione istituita dal Comune doveva infatti assegnare la spiaggia in base ai criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa e della maggior quota di spiaggia libera. L'associazione sportiva ha proposto la libera fruizione dell'intero tratto di spiaggia e un canone di 26.500 euro. Superata quindi l'altra offerta pervenuta, quella del circolo King di Arezzo, che prevedeva il 52% di spiaggia libera e un canone di 23.500 euro. Nel pomeriggio la consegna delle chiavi con l'associazione che si metterà subito a lavoro per riaprire il bagno il prima possibile.

I vincitori potranno gestire ristorante e bar e dovranno garantire pulizia, salvamento e custodia di spiaggia e struttura. La spiaggia è già stata utilizzata da pisani e turisti e presenta i primi segni di abbandono, con immondizia varia e alcune cabine in legno rotte e forzate. I gestori dovranno inoltre occuparsi di tutto ciò che si renderà necessario per far ripartire l’attività: dalla riattivazione delle utenze all’allestimento delle strutture e delle attrezzature; garantire l’assicurazione contro fulmini e incendi; stipulare una polizza fideiussoria per coprire eventuali danneggiamenti; organizzare almeno tre eventi sportivi al mese.

Si conclude così, almeno fino al 2016, una vicenda durata mesi e che ha visto fronteggiarsi, spesso duramente, diverse forze politiche e associazioni del territorio. L'assegnazione scadrà il prossimo 31 dicembre. Successivamente Palazzo Gambacorti provvederà ad elaborare e pubblicare un nuovo bando ad evidenza pubblica per l'assegnazione definitiva.

"Grazie all’iter messo in piedi dal Comune – ha commentato il sindaco Filippeschi –si sono create le condizioni per far ripartire lo stabilimento balneare già per questa estate, in attesa del bando definitivo garantendo insieme l'uso sociale, la custodia dei beni, la pulizia della spiaggia e il salvamento. E senza pesare sulle tasche dei cittadini".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

American Beach di Tirrenia, gestione assegnata: la spiaggia sarà interamente libera

PisaToday è in caricamento