Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Crisi: l'esercito dei giovani agricoltori pisani in marcia verso Roma

Una delegazione proveniente dalla nostra provincia parteciperà all'Assemblea di Coldiretti Giovani Impresa. Guidano trattori, coltivano campi, hanno idee originali, ma anche semplici: 200 storie toscane per raccontare la voglia di uscire dalla crisi

Il 36% dei giovani non ha un lavoro: anche per questo, i giovani imprenditori agricoli pisani, dalla Val di Cecina come da Vecchiano, dal pontederese come dalla zona di costa, marceranno fino a Roma per partecipare all’Assemblea di Coldiretti Giovani Impresa. Emblematico il titolo del più importante appuntamento annuale del mondo under 30 in programma giovedì 17 maggio (inizio ore 9,30) all’Auditorium Parco della musica di Roma, Sala Sinopoli, “Giovani per l’Italia”. Già perché i giovani, quelli che hanno meno di 30 anni, rivendicano un ruolo da protagonisti per uscire dalla crisi.

Dalla Provincia di Pisa partiranno in tanti; storie tutte diverse, difficili e per questo avvincenti; storie di persone normali determinate ad imprimere un segno evidente sul futuro del nostro paese. Guidano trattori, coltivano orti, si dedicano al vino, hanno idee originali, stravaganti, semplici e magari una laurea, esperienze lavorative alle spalle fortunate, a volte meno. C’è anche chi ha ereditato la passione, l’agricoltura è una questione di sangue. A Roma ci sarà anche la Provincia di Pisa con i “suoi” giovani e con la voglia di “reagire” alla crisi offrendo delle risposte all’Italia che non sa cambiare.

Al Salone anche la galleria di esperienze curiose ed innovative realizzate da giovani agricoltori che hanno trasformato le paure degli italiani per i cambiamenti climatici, l’immigrazione, la salute e l’ambiente in idee imprenditoriali e che saranno presentate con dimostrazioni pratiche nell’ambito di un “Open Space sull’ingegno contadino” allestito all’Auditorium per l’ Assemblea. La riscossa di un’economia vera capace di attrarre giovani che alla guida delle proprie imprese agricole dimostrano di realizzare una redditività e una occupazione superiore alla media, come risulta dall’indagine condotta da Coldiretti e SWG per l’occasione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi: l'esercito dei giovani agricoltori pisani in marcia verso Roma

PisaToday è in caricamento