Piano Strutturale Intercomunale, prosegue il ciclo di incontri aperti al pubblico

Il prossimo appuntamento è in programma mercoledì 30 settembre alle ore 15.30 al Polo Fibonacci

Prosegue il ciclo di assemblee rivolte alla cittadinanza per fornire informazioni e comunicazioni sui contenuti del Piano Strutturale Intercomunale e sulle modalità di presentazione delle osservazioni.
Il prossimo appuntamento è in programma mercoledì 30 settembre alle ore 15.30 al Polo Fibonacci (largo Bruno Pontecorvo 3), gentilmente concessa dall’Università di Pisa. Le assemblee sono aperte a tutti i cittadini, nel rispetto delle misure di distanziamento ai fini di contenimento del contagio da Covid-19.

Si ricorda inoltre, per chi fosse interessato, che tutta la documentazione è consultabile sul sito internet del Comune di Pisa, cliccando sul banner “Piano Strutturale Intercomunale” nella sezione in alto della pagina web. In alternativa, la documentazione cartacea è depositata per la consultazione al pubblico, compatibilmente con le disposizioni vigenti in materia di gestione dell’emergenza sanitaria, presso la Direzione Urbanistica-Edilizia Privata-Servizi Amministrativi Mobilità del Comune di Pisa, in Vicolo del Moro 2.

Le osservazioni devono essere indirizzate alla Direzione Urbanistica-Edilizia Privata-Servizi Amministrativi Mobilità del Comune di Pisa indicando nell’oggetto “Osservazioni al Piano Strutturale Intercomunale Pisa-Cascina” e possono essere inviate tramite posta elettronica certificata all’indirizzo del Comune di Pisa: comune.pisa@postacert.toscana.it o tramite deposito cartaceo presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di Pisa con sede in Lungarno G. Galilei, 43 (ingresso da Piazza XX Settembre).
Per informazioni e chiarimenti, è possibile contattare: Valeria Pagni – Garante dell’Informazione e della Partecipazione, tel. 050910587, mail: garantedellacomunicazione@comune.pisa.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento