Tre nuovi agenti di Polizia Municipale a Santa Croce sull'Arno

Andranno a rafforzare l'organico in un momento particolamente delicato come quello che stiamo vivendo

Tre nuovi ingressi nella Polizia Municipale di Santa Croce sull'Arno. Si tratta di un nuovo agente e due nuove agenti, Alessio Ghelardoni, Sara Daini e Ilaria Scalzini, vincitore e vincitrici dell'ultimo concorso a cui hanno partecipato centinaia di persone.
"Quello di oggi è un giorno importante - dichiara il sindaco Giulia Deidda - non soltanto perché finalmente reintegriamo, dopo mesi, anzi, dopo anni, le assenze causate da pensionamenti e trasferimenti. Ma anche perché riusciamo a farlo in un periodo in cui avere le giuste risorse nella Polizia Municipale è fondamentale. L'emergenza sanitaria ha messo a dura prova tutti gli uffici pubblici e le forze dell'ordine. Sono davvero sollevata all'idea che finalmente i nostri agenti siano in numero sufficiente a organizzare il loro lavoro. Ci tengo a ringraziare il comandante Sandro Ammannati per l'impegno che ha sempre dimostrato, nell'interesse della collettività, nonostante queste importanti carenze di personale".
L'assessore Elisa Bertelli aggiunge: "Arriverà presto anche una nuova automobile per la Polizia Municipale. Tre nuovi arrivi e un nuovo mezzo sono una bella iniezione di energie per il nostro comando. A tutte e tutti, auguriamo buon lavoro".
Il sindaco Deidda conclude ricordando che il concorso da cui sono state assunte queste nuove unità è stato organizzato per diversi Comuni proprio dal Comune di Santa Croce sull'Arno: "Organizzare questo concorso, tra distanziamenti, prevenzione e imprevisti è stato difficile. Ma ce l'abbiamo fatta. Rispettare i tempi e avviare questo piano di assunzioni prima possibile era importante, anche data l'emergenza da affrontare. Ringrazio davvero tanto tutto il personale che si è dato da fare per garantirne il regolare svolgimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento