Cronaca

Polizia Municipale, via alle assunzioni 'stagionali': in arrivo tra i 5 e i 10 nuovi vigili

Ma i sindacati chiedono maggiore chiarezza: "Quanti saranno? E con quanti mesi di contratto?". Ancora bloccate dalla Legge Delrio le assunzioni a tempo indeterminato

Agenti della Municipale in servizio (Foto d'archivio)

Tra i 5 e i 10 nuovi vigili, ma solo 'stagionali' visto il blocco delle assunzioni sancito dalla Legge Delrio. Il Comune di Pisa assumerà, con contratti a tempo determinato, tra le 5 e le 10 persone per coprire le esigenze di Polizia Municipale. Il numero di agenti passerà così 'momentaneamente' dalle attuali 135 a 140/145 unità. Come è noto, infatti, la legge Delrio sulla cancellazione delle Province, e in particolare il decreto enti locali di giugno scorso, che ne è un'emanazione, fissa un principio paragonabile a una 'tagliola' per gli organici del corpo: e cioè stop a qualsiasi assunzione fino a quando non sarà completato l’assorbimento dell’organico delle Polizie Provinciali. Fino a quel momento saranno consentite "solo assunzioni di personale a tempo determinato esclusivamente per esigenze di carattere strettamente stagionale e comunque per periodi non superiori a cinque mesi nell'anno solare, non prorogabili".

"Assumeremo almeno 5 nuovi vigili a tempo determinato - fanno sapere dal Comune - anche se la volontà è quella di arrivare a dieci assunzioni. Al momento la Regione sta completando la ricognizione del personale di Polizia Provinciale da Massa ad Arezzo. Bisognerà aspettare che tutti questi passagi siano completati, come è già avvenuto in altre 8 regioni italiane, prima che sia decretato lo sblocco del turnover. In alternativa, prima di fare nuove assunzioni a tempo indeterminato, dovremo aspettare fino al 31 dicembre 2016, termine ultimo fissato dalla Legge Delrio per la ricollocazione del personale delle Province".

Una serie di vincoli che nell'estate scorsa aveva bloccato l'assunzione di Michele Stefanelli, nominato dal sindaco Filippeschi a capo della Polizia Municipale e che impedisce all'amministrazione di dare il via al Piano di assunzioni triennale con il quale si voleva far salire da 135 a 160 la rosa degli agenti, con in più l'assunzione di 4 nuovi ispettori.

Sulla vicenda intervengono Federico Giusti, dei Cobas Pubblico Impiego, e Maurizio Sisia, del Sulpm. "Manca il personale - scrivono in una nota - e le carenze di organico sono denunciate anche dalla stessa amministrazione. Le annunciate assunzioni sono cadute nel dimenticatoio, rese impossibili dalle normative vigenti, anche se non si capisce perché nessun agente della Polizia Provinciale sia transitato in Comune. Nel frattempo la sola prospettiva è quella di ricorrere a contratti a tempo determinato".

I sindacati chiedono quindi di fare maggiore chiarezza sulla vicenda.  "I reali fabbisogni - affermano Giusti e Sisia - parlano di una decina di assunzioni a tempo determinato. L'amministrazione ha annunciato la volontà di assumere: ma non si sa quanti tempi determinati, con quale decorrenza e quanti mesi di contratto. Non sappiamo nemmeno se queste assunzioni siano già state coperte dalla Ragioneria oppure no. Esigiamo chiarezza e con noi i lavoratori e le lavoratrici della Polizia Municipale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Municipale, via alle assunzioni 'stagionali': in arrivo tra i 5 e i 10 nuovi vigili

PisaToday è in caricamento