rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

L'Opera della Primaziale abbraccia la ricerca sul cancro: asta benefica a favore di Airc

Catalogo ricco di articoli che vanno da oggetti d’arte a esperienze uniche, articoli griffati, soggiorni in dimore esclusive fino a prodotti enogastronomici con le eccellenze del territorio

Asta a sostegno della ricerca sul cancro promossa dal Comitato Toscana Fondazione AIRC in collaborazione con Rotary Club Pisa – Galilei in programma giovedì 11 novembre, a partire dalle ore 17.00, presso l’Auditorium dell’Opera della Primaziale Pisana. Un appuntamento destinato al pubblico per trovare oggetti e idee originali in vista del prossimo Natale e insieme contribuire al lavoro dei 5.000 ricercatori AIRC impegnati a rendere il cancro sempre più curabile.
La grande generosità dei donatori ha permesso di presentare un catalogo ricco e articolato, composto da 66 lotti (disponibile online su www.airc.it/asta-pisa) con tantissime idee tra oggetti d’arte, esperienze uniche, articoli griffati, soggiorni in dimore esclusive e prodotti enogastronomici con le eccellenze del territorio. A Fausto Calderai e Charlotte Ricasoli il compito di guidare il pubblico a scoprire le tante proposte a sostegno della ricerca oncologica.

Per tutti gli amanti dell’arte e della fotografia alcuni lotti particolarmente attesi: dall’olio su tavola ‘Prima di sera’ di Alessandro Tofanelli che rappresenta un ambiente caratterizzato da un’atmosfera sospesa dove gli oggetti e la natura sembrano essersi fermati nel tempo, agli scatti
veneziani di Kariman Labib Wassily Morgan. E ancora il trittico di scatti dedicati a Pisa e realizzati dal fotografo Carlo Cafferini.
Dall’arte al territorio con la visita per 8 persone alla scoperta delle più belle ville della provincia di Lucca come la Torrigiani, Reale e Oliva con successivo pranzo nella stupenda cornice di Villa del Vescovo. Per gli amanti della campagna è proposta una visita per 6 persone ai vigneti e alla
cantina del Podere Marcampo a Volterra dove immergersi nella storia e nei segreti dei vini di questi terreni. A seguire degustazione a km0 nella sala panoramica sulle Balze con assaggi di vini, salumi, pecorini e olio extravergine di oliva.
E ancora tante proposte per regali originali per il prossimo Natale: Lampada Pipistrello da tavolo o da terra a luce diffusa, regolabile in altezza, firmata Gae Aulenti, Matuzalem da 6 litri di Spumante Particolare Brut Rosè, una cena per 6 persone, con menù degustazione e vini abbinati
a cura dello Chef del Ristorante La Magnolia Forte dei Marmi, un romantico soggiorno romano a Palazzo Ferrajoli nella cornice di piazza Colonna o una Magnum di olio extra vergine di oliva, Monocultivar Frantoiana, in edizione limitata e numerata, dentro cassetta in legno.

AIRC ringrazia l’Auditorium dell’Opera della Primaziale Pisana per l’ospitalità, il Rotary Club Pisa – Galilei per la generosa collaborazione, Pacini Editore per l’edizione del catalogo, Fausto Calderai e Charlotte Ricasoli per la conduzione dell’Asta, il Grand Hotel Duomo Pisa per l’esposizione dei lotti e il Rotaract Club Pisa per l’attività di volontariato. Ringraziamento infine a tutti i donatori e sostenitori che seguono l'associazione con grande generosità e partecipazione.

Per partecipare all’asta in presenza è obbligatorio possedere la certificazione verde COVID-19.
Il catalogo completo è disponibile su: www.airc.it/asta-pisa
Per informazioni - AIRC Comitato Toscana - Tel. 055/217098 - @ com.toscana@airc.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Opera della Primaziale abbraccia la ricerca sul cancro: asta benefica a favore di Airc

PisaToday è in caricamento