Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca San Piero a Grado

San Piero, dismissione del Patrimonio pubblico: verso l'asta l'ex Mississippi Pub

Dismissione del patrimonio pubblico: la Provincia si appresta a battere l’asta per la cessione del fondo dell’ex Mississippi Pub, a San Piero a Grado. Destinazione d’uso di tipo commerciale; prezzo di partenza 245mila euro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nuova tappa nel percorso di cessione di beni immobiliari avviato dalla Provincia di Pisa. L’amministrazione di piazza Vittorio Emanuele si appresta a “battere” l’asta – con procedure  regolate da specifico bando – per un fabbricato di sua proprietà, localizzato nelle immediate vicinanze della città. Si tratta del fondo che ospitava anni fa il pub “Mississippi”: ad uso dunque commerciale, e attualmente libero, si trova a San Piero a Grado, in via Vecchia Livornese 1313; comprese le relative pertinenze, viene proposto con un importo a base d’asta di 245.000 euro.

Per l’aggiudicazione gli interessati devono presentare offerte segrete, da confrontarsi appunto con il prezzo di partenza indicato nel bando (consultabile integralmente sul sito www.provincia.pisa.it) e da far pervenire entro la scadenza di martedì 30 luglio, alle 13 (pena l’esclusione dell’offerta), a questo indirizzo: Provincia di Pisa, Unità Operativa appalti e acquisti, piazza Vittorio Emanuele 14, 56125 Pisa. L’apertura dei plichi, in seduta pubblica presieduta da un’apposita commissione di gara, è fissata per l’indomani, mercoledì 31 luglio, nei locali Provincia, in sede centrale, allo stesso indirizzo di destinazione delle offerte. Per ulteriori informazioni e anche per visite agli edifici (possibili previo appuntamento telefonico), contattare i numeri 050-929.644, 254, 265 e 273.

Provincia di Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Piero, dismissione del Patrimonio pubblico: verso l'asta l'ex Mississippi Pub

PisaToday è in caricamento