Cronaca

Attentati di Bruxelles, il sindaco di Volterra: "Vicini ai nostri concittadini"

"Insieme al consigliere Berni abbiamo pensato, a fronte dell'ennesima tragedia, di far coincidere la celebrazione della Festa della Repubblica con la seconda giornata delle comunità straniere a Volterra"

"Non è innalzando muri e steccati che si risolvono le difficilissime sfide che attraversano l'Europa". Così il sindaco di Volterra Marco Buselli intervenendo sugli attacchi terroristici in Belgio. "Il nostro pensiero va in questo momento anche ai nostri concittadini che, come Margherita Salvador, autrice de 'Il Gioco del Domino' vivono in Belgio - aggiunge il primo cittadino - e che stringiamo a noi in un forte abbraccio in questi terribili momenti. Margherita, che vive a Bruxelles, ha scritto che sta bene e sono sicuro che farà la sua parte al meglio per lenire le ferite del popolo belga, cui va tutta la nostra solidarietà". E un gesto di solidarietà arriva proprio dalla comunità volterrana. "Insieme al Consigliere con delega alle manifestazioni istituzionali Federico Berni - spiega il sindaco Buselli - abbiamo pensato, a fronte dell'ennesima tragedia appena successa in Europa, di far coincidere la celebrazione della Festa della Repubblica con la seconda giornata delle comunità straniere a Volterra. Un piccolo gesto, ma sicuramente un segnale di distensione e di appello alla fratellanza tra popoli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati di Bruxelles, il sindaco di Volterra: "Vicini ai nostri concittadini"

PisaToday è in caricamento