Cronaca

Covid, prosegue senza interruzione l'attività dell'Asl Toscana Nord Ovest

I servizi Drive Thorugh assicureranno 15mila tamponi settimanali, regolare anche l'attività ospedaliera e nei distretti

Continua senza sosta in questi giorni di festa l’attività assicurata dall’Azienda USL Toscana nord ovest sul versante Covid così come sul resto del fronte sanitario.
I servizi Drive Through saranno regolarmente aperti nei festivi contribuendo a mantenere una media settimanale di circa 15mila tamponi eseguiti su tutto il territorio aziendale. "La loro incessante attività sta dando un contributo determinante nell’individuazione dei nuovi casi positivi, nel tracciamento degli eventuali contatti e nell’uscita dalle misure di tutela promosse dalle unità funzionali territoriali di Igiene pubblica e dal Dipartimento della Prevenzione in generale tramite isolamenti e quarantene - si legge in una nota dell'Azienda - questo grazie anche agli operatori in servizio nella centrale di tracciamento Covid dell’Asl Toscana nord ovest allestita il mese scorso a Carrarafiere. Anche medici, infermieri, studenti di medicina ed infermieristica e assistenti sanitari saranno impegnati a contattare i casi di positività che emergono quotidianamente".

Continuano i servizi di supporto h24 tramite form da compilare online o assistente virtuale Whatsapp. Con il primo è possibile solo  in caso di ritardi o difficoltà avanzare delle richieste di sollecito per certificati di guarigione o presa in carico. Con il secondo si ha accesso diretto e guidato a tutte le informazioni aggiornate e risposte alle domande più frequenti sull'emergenza Coronavirus. Il Contact Center Covid  risponde, invece, al numero telefonico 0585/498383 considerato come numero unico per informazioni sulla Emergenza Covid19 con operatori che rispondono dalle 8 alle 18 dal lunedì al sabato e non si fermeranno nemmeno nella giornata prefestiva di lunedì 7 dicembre.

Anche all’interno di ospedali e distretti l’attività sarà regolare. Negli ospedali aziendali sono attualmente gestiti poco meno di 500 pazienti Covid e circa 70 nei reparti di Rianimazione ovvero richiedenti il massimo sforzo assistenziale. Nei Pronto Soccorso nell’ultimo mese sono passati quasi 2mila casi Covid e il numero di accessi complessivo è tornato a salire, ma resta sempre valida l’indicazione di utilizzarli solo quando strettamente necessario. Continua incessante anche l’attività nei Laboratori Analisi dove ogni giorno, oltre a processare migliaia di tamponi, vengono assicurate tutte le altre attività normalmente svolte.
Sul territorio saranno attivi e presidiati i circa 400 posti letto a disposizione negli alberghi sanitari e i circa 200 posti letto di cure intermedie oltre a quanto offerto all’interno dei centro socio sanitari e nelle strutture residenziali assistite. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, prosegue senza interruzione l'attività dell'Asl Toscana Nord Ovest

PisaToday è in caricamento