rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

L'Università di Pisa dedica l'aula multimediale di Palazzo Ricci alla professoressa Gianturco

Evento di ricordo e cerimonia di intitolazione si terranno sabato 29 aprile alle 10.15

Nel primo anniversario dalla sua scomparsa, l’Università di Pisa dedica l’aula multimediale del Polo didattico Ricci alla professoressa Carolyn Dooley Gianturco, docente di Storia della Musica e fondatrice del coro dell’Ateneo. La cerimonia si svolgerà a Palazzo Ricci (ingressi via del Collegio Ricci, 10 o via Santa Maria, 8) sabato 29 aprile alle 10,15. Nel corso della mattinata sarà scoperta la targa in memoria della professoressa e interverranno Maria Letizia Gualandi, responsabile scientifico del Polo Musicale ‘Maria Antonella Galanti’; Riccardo Zucchi Rettore dell’Università di Pisa; Patrizia Radicchi, docente del Conservatorio di Nicolini di Piacenza; Stefano Barandoni, Maestro del Coro dell’Ateneo pisano e Michael Burden docente dell’Università di Oxford.

E’ prevista un'esibizione del coro insieme a contributi musicali di allievi della professoressa. Nel corso della cerimonia sarà inoltre presentato il volume curato da Carolyn Gianturco nell’ambito dell’Edizione Nazionale dell’Opera Omnia di Alessandro Stradella e uscito postumo per le Edizioni ETS.

Scomparsa nel 2022, la professoressa Carolyn Gianturco per molti anni ha insegnato Storia della Musica all'Università di Pisa. Nell'anno accademico 1999-2000 ha fondato il Coro dell'Università di Pisa e ne ha mantenuto il coordinamento fino al 2013. Dal 2010 al 2013 le è stato affidato il coordinamento del Centro per la diffusione della cultura e della pratica musicale, che nel 2021 è confluito nel Centro per l'Innovazione e la Diffusione della Cultura dell'Ateneo pisano come Polo Musicale.

La professoressa Gianturco ha dedicato la sua attività di ricerca alla persona e alla musica di Alessandro Stradella (1639-82), alla definizione e divulgazione dei generi poetico-musicali italiani del Seicento e alla scoperta della musica Toscana. Ha pubblicato numerosi volumi, articoli ed edizioni di musica, è stata presidente dell'Edizione Nazionale dell'Opera Omnia di Alessandro Stradella, un progetto di 42 voll. istituito nel 2000 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. E’ stata inoltre fondatrice e presidente dell'Associazione Toscana per la Ricerca delle Fonti Musicali, presidente della Società Italiana di Musicologia e vicepresidente della Società Internazionale di Musicologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Università di Pisa dedica l'aula multimediale di Palazzo Ricci alla professoressa Gianturco

PisaToday è in caricamento