Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Castelfranco di Sotto: canili quasi vuoti, aumentano le adozioni

Sono aumentate le adozioni nei canili di Castelfranco di Sotto: si è passato dai 60 cani del 2010 ai 9 del 2012. Le adozioni hanno fatto risparmiare quasi 50 mila euro alle casse comunali

Dal canile di Castelfranco di Sotto arrivano dei dati molto positivi, che incoraggiano ulteriormente l'aumento delle adozioni. Ad ottobre 2010 il comune aveva 60 cani ospitati nelle due strutture di riferimento, mentre al 31 luglio i cani sono solo 9. Una riduzione che determina anche un calo considerevole delle spese sostenute dal Comune. La cifra giornaliera che occorre per il mantenimento della struttura è di quasi 4 euro per ciascun animale. Considerando quanto si sarebbe speso per le precedenti presenze, si sono ottenuti dei risparmi ragguardevoli, quasi 50 mila euro.

Una cifra considerevole, soprattutto in questo periodo di crisi e di forte difficoltà per gli enti locali. Il miglioramento è avvenuto anche grazie ai volontari, che hanno facilitato l’adozione dei cani presenti nella struttura.  I cani abbandonati nel territorio, per legge, sono presi in custodia a carico del Comune, con le conseguenti spese. Per risolvere il problema si è iniziato un percorso fruttuoso sia per gli animali che per il Comune. Le adozioni non pesano nei confronti di nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto: canili quasi vuoti, aumentano le adozioni

PisaToday è in caricamento