Cronaca

Covid e scuola, aumentano i posti disponibili per i tamponi per un rientro in classe più veloce

E' quanto ha predisposto la Asl Toscana Nord Ovest che sottolinea come ci siano 'corsie preferenziali' per gli studenti così da limitare i giorni di assenza da scuola e i disagi per le famiglie

Aumentata in tutti i territorio la disponibilità dei posti per l’effettuazione dei tamponi nei diversi drive through. E' quanto ha stabilito la Asl Toscana Nord Ovest per andare incontro agli studenti e alle famiglie e per facilitare il rientro a scuola in sicurezza, con l’inizio dell’anno scolastico.
Ad oggi, assicurano dall'azienda sanitaria, "non risultano difficoltà nella prenotazione dell’esame, come sottolineano i tecnici che monitorano costantemente l’andamento delle richieste in modo da adeguare prontamente l’offerta".
La Asl ricorda anche che, per gli studenti che dovessero avere necessità di effettuare un tampone, sono attivi percorsi dedicati all’interno del progetto regionale 'Scuole Sicure', già sperimentati lo scorso anno e che hanno dato ottimi risultati.

Per facilitare l’accesso sono stati infatti previsti percorsi specifici. In caso di studente con sintomi insorti a casa il pediatra o il medico di medicina generale prescrive l’esecuzione del test, prenotabile sul portale unico regionale prenotatampone.sanita.toscana.it che riconosce la prescrizione per soggetto in età scolare e garantisce l’esecuzione del test in via prioritaria presso drive through dedicati nelle 48 ore successive alla prescrizione del medico. In attesa dell’esito del test, consultabile nel portale regionale referticovid.sanita.toscana.it dopo 6 - 24 ore, lo studente resta a casa in isolamento fiduciario.

Nel caso in cui lo studente non possa recarsi al drive through per motivi di salute, il pediatra o il medico di medicina generale prescrive l’esecuzione di un test antigenico a casa da parte delle Unità Speciali per la Continuità Assistenziale (USCA). In questa situazione sarà l’USCA a contattare la famiglia per fissare il prelievo.

Questo invece il percorso nel caso di studente con sintomi insorti a scuola: se è disponibile un medico scolastico viene eseguito un tampone antigenico semi-rapido direttamente a scuola in presenza del genitore o del tutore legale, quando il paziente è minorenne.
Se non è disponibile un medico scolastico, lo studente, accompagnato dai genitori o tutori legali, esce da scuola e svolge il test nel più vicino drive through indicato dal dipartimento di prevenzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e scuola, aumentano i posti disponibili per i tamponi per un rientro in classe più veloce

PisaToday è in caricamento