rotate-mobile
Cronaca Cascina

Ragazza travolta dal treno, è il momento del dolore: il corpo verrà cremato

Il sindaco di Cascina Alessio Antonelli si è recato personalmente a casa di Aurora Cei per portare le sue condoglianze ai genitori. Non è prevista alcuna celebrazione religiosa. Sconvolti gli amici e i compagni di classe

Rimarrà nella Cappella del Commiato della Misericordia di Cascina fino a domani la salma di Aurora Cei, la ragazzina di 15 anni morta martedì travolta dal treno mentre attraversava i binari alla stazione cascinese. Aurora, che frequentava l'Istituto 'Pesenti', stava rientrando a casa dopo essere scesa dal treno. Insieme ad alcuni amici ha deciso di non prendere il sottopasso ma di avventurarsi sui binari, magari come già fatto altre volte. Purtroppo però un treno diretto a Firenze l'ha colpita in pieno, trascinandola per alcuni metri su quei maledetti binari.

Profondo dolore quello provato dagli amici di Aurora, ad una settimana dalla tragica morte di un'altra ragazza, Valeria Vanni, che se n'è andata per un malore che l'ha colpita mentre dormiva. Ieri il sindaco di Cascina Alessio Antonelli ha fatto visita alla famiglia di Aurora per portare le sue condoglianze a Luca e Serena Cei, a quei genitori rimasti orfani dell'unica figlia.

Sabato la salma di Aurora, come deciso dagli stessi genitori, verrà cremata. Non è prevista alcuna celebrazione religiosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza travolta dal treno, è il momento del dolore: il corpo verrà cremato

PisaToday è in caricamento