In vacanza con l'auto blu: bufera sul presidente di Geofor

Marconcini avrebbe utilizzato l'auto aziendale per una gita nella costiera amalfitana. Il sindaco di Pontedera Millozzi chiede spiegazioni

Paolo Marconcini

Un viaggio a Salerno per partecipare al matrimonio di uno dei figli con tanto di sosta di piacere sulla costiera amalfitana, il tutto utilizzando l'auto blu dell'azienda di cui è presidente. E' la notizia riportata oggi dai quotidiani locali e che vede al centro di un'indagine della Procura della Repubblica il numero uno di Geofor ed ex sindaco del Comune di Pontedera Paolo Marconcini. L'uso dell'auto aziendale per motivi decisamente poco aziendali sarebbe forse passato liscio se Marconcini non fosse stato multato lungo il viaggio. Quando la multa è stata recapitata all'azienda, qualcuno avrebbe per così dire 'fatto la spia' e spifferato tutto alla Procura. Da qui sono partite le indagini della Polizia che serviranno per fare luce sulla vicenda.

LA REPLICA DI MARCONCINI

La notizia riportata dagli organi di stampa ha fatto storcere il naso anche all'attuale sindaco di Pontedera Simone Millozzi che ha inviato una lettera al suo predecessore alla guida di Palazzo Stefanelli per chiedere spiegazioni: "In qualità di socio indiretto di Geofor Spa partecipata da questo Comune  tramite il socio pubblico unico Retiambiente Spa - scrive Millozzi a Marconcini - ti chiedo con cortese sollecitudine di potermi fornire ogni informazione utile a chiarire quanto viene rappresentato dagli organi di stampa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Strutture sociosanitarie: focolai in tre centri del pisano

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

Torna su
PisaToday è in caricamento