Cronaca Via Macchiarella

Cascina, auto su spettatori: restano gravi le condizioni del 12enne investito

Il ragazzo è stato operato oggi, non rischia la vita. Intanto emergono nuovi particolari dal racconto di testimoni, mentre nel sangue dell'operaio non sono state trovate tracce di alcol o droga, inspiegabile il gesto

I Carabinieri hanno rintracciato il giovane

Sono stazionarie e rimangono gravi le condizioni del dodicenne ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Pisa, travolto ieri sera a Marciana insieme ad altre tre persone dall'auto guidata dal 24enne albanese. Secondo quanto appreso il bambino è stato operato oggi. E' stato anche intubato per favorirne la respirazione. Il dodicenne non sarebbe comunque in pericolo di vita.

Molto meno gravi le condizioni delle altre tre persone ferite: hanno riportato prognosi dai cinque ai dieci giorni. Intanto il giovane operaio arrestato, che ha rischiato ieri sera il linciaggio di fronte alla caserma dei Carabinieri, è risultato negativo sia all'esame tossicologico che al test alcolemico e si trova attualmente in stato di arresto al carcere Don Bosco di Pisa.
Al momento resta inspiegabile il suo gesto. I Carabinieri hanno riferito che stamani, dopo la sua prima notte in carcere, l'albanese avrebbe chiesto di poter andare comunque a lavorare.

Riguardo alla ricostruzione di quanto accaduto, dal racconto di alcuni testimoni sembra che lo straniero abbia colpito anche due fioriere posizionate sul piccolo piazzale della chiesa del paese, situata a fianco del campo sportivo dove ieri sera, al momento dei fatti, si era da poco conclusa una partita di calcetto di un torneo organizzato dalla locale Acli.


"Se non ci fossero state le fioriere avrebbe fatto una strage, perché dietro ai vasi si erano riparate molte persone" riferiscono alcuni residenti della zona. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, auto su spettatori: restano gravi le condizioni del 12enne investito

PisaToday è in caricamento