Cronaca Calcinaia

Martina, la conferma dall'autopsia: è morta per annegamento

Secondo gli inquirenti la giovane si sarebbe dunque suicidata. Intanto domenica alle 14,30 si svolgeranno le esequie. L'amministrazione comunale di Calcinaia ha proclamato il lutto cittadino

Arriva la conferma dall'autopsia eseguita nei giorni scorsi sul corpo di Martina Del Giacco, la sedicenne di Fornacette (Calcinaia), scappata da casa la sera del 9 novembre e il cui cadavere è stato trovato nelle acque dell'Arno a Marina di Pisa martedì scorso. La giovane è morta annegata e per gli inquirenti si è trattato di un suicidio, che sarebbe avvenuto la sera stessa della sua scomparsa.

La salma è stata restituita ai familiari e domani alle 14.30 si svolgeranno i funerali nella chiesa Regina Pacis di Fornacette.
L'Amministrazione Comunale ha deciso di proclamare con una delibera di Giunta promossa dal sindaco, Lucia Ciampi, e approvata da tutti gli assessori, una giornata di lutto cittadino. Una delegazione del Comune parteciperà alla cerimonia funebre e le bandiere comunali saranno inoltre listate a lutto. L'amministrazione invita gli esercizi commerciali aperti nel giorno del funerale ad abbassare le saracinesche in segno di lutto in concomitanza con lo svolgersi della cerimonia funebre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martina, la conferma dall'autopsia: è morta per annegamento

PisaToday è in caricamento