Cronaca Gagno / Via del Marmigliaio

Nuove piante in via del Marmigliaio: al posto dei pini pericolanti ecco i bagolari

Dopo il risanamento, la riasfaltatura e la rimozione dei pini che avevano distrutto l’asfalto, si conclude l’intervento di riqualificazione della strada. Ghezzi: "A ogni taglio corrisponde una adeguata compensazione con nuove piantumazioni"

In via del Marmigliaio si piantano 31 bagolari. Eurambiente, la ditta che cura il global service del verde del Comune di Pisa, ha iniziato oggi i lavori. L’essenza, forma globosa elegante e ordinata, è stata scelta perché molto resistente all’inquinamento e a condizioni ambientali avverse (siccità, forte vento, ecc.), quasi estranea ad attacchi parassitari, idonea a crescere in contesti urbani, in prossimità della sede stradale.

I 31 bagolari rimpiazzano altrettanti pini che furono rimossi quest’estate perché le loro radici, crescendo in superficie, avevano distrutto l’asfalto e creavano problemi di stabilità per le piante stesse in caso di forte vento. In quell’occasione fu eseguito il risanamento stradale e la riasfaltatura a cura di Avr in collaborazione con l’impresa CLD Strade s.r.l. di Pisa. La piantumazione viene effettuata in questo periodo dell’anno, il migliore per l’attecchimento, perchè gli alberi sono in riposo vegetativo.

"Come preventivato e promesso ai residenti, dopo il taglio dei pini, con la stagione propizia, procediamo con la ripiantumazione in via del Marmigliaio - dichiara il vicesindaco Paolo Ghezzi - il patrimonio arboreo della città, in buona parte datato, è oggetto di costante monitoraggio e valutazione. Non è improbabile che nel medio termine debbano essere avviati altri interventi di sostituzione di essenze arboree pericolanti con altre specie. L’importante, e questo è l’indirizzo chiaro dell’amministrazione, è che a ogni taglio corrisponda una adeguata compensazione con nuove piantumazioni".

L’investimento complessivo a carico dell’amministrazione comunale è di 90mila euro e include: la rimozione dei pini (già eseguita a cura di Eurambiente), la ripiantumazione dei bagolari (a cura di Eurambiente) e l’intervento di riasfaltatura (già eseguito a cura di AVR con la guida di Pisamo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove piante in via del Marmigliaio: al posto dei pini pericolanti ecco i bagolari

PisaToday è in caricamento