Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Cascina

I bambini della scuola d'infanzia 'Santa Teresa' a tu per tu con il sindaco di Cascina

Tante domande rivolte dai giovanissimi al primo cittadino, iniziativa nata dal festeggiamento del capodanno cinese

Raffica di interrogazioni a risposta orale per il sindaco Michelangelo Betti. Stavolta a porre le domande al primo cittadino di Cascina non sono stati i consiglieri comunali, ma i bambini della sezione ‘Canguri’ (5 anni) della scuola paritaria dell’infanzia 'Santa Teresa', diretta da Chiara Bertini.

Accompagnati dalle maestre Greta Andrei e Anna Masi, i potenziali futuri amministratori (c’è già chi vuole fare il sindaco e chi sarebbe perfetto per il ruolo di presidente del consiglio comunale) hanno consegnato a Betti un libro realizzato da loro stessi, con disegni di Cascina e ritratti del sindaco, tutti corredati da didascalie e accompagnati dalle più disparate domande. Da quelle istituzionali ("Ti piace fare il sindaco? Come si diventa sindaco? Cosa fa il sindaco?") a quelle riguardanti la sfera personale ("Ti piace la pizza? Ti piacciono le ciliegie? Mangi frutta e verdura? Ti piace la break dance? Da cosa ti sei mascherato per carnevale?"). E per finire, prima delle foto di rito, i bambini sono stati coinvolti dal vicesindaco Cristiano Masi in un gioco di magia.

Ma come è nato il loro desiderio di incontrare il sindaco di Cascina? Tutto è partito dalla parata del 20 gennaio organizzato dalla stessa classe della 'Santa Teresa' per festeggiare il capodanno cinese. Un’esperienza che non è passata inosservata al sindaco Betti, che ha rilanciato sui social l'iniziativa. Saputo dell’interessamento del primo cittadino, i ‘Canguri’ hanno espresso alle loro maestre il desiderio di visitare il Municipio e incontrare lo stesso Michelangelo Betti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bambini della scuola d'infanzia 'Santa Teresa' a tu per tu con il sindaco di Cascina
PisaToday è in caricamento