I bancarellai tornano sotto la Torre: "In Piazza Manin attività allo stremo"

Appoggiati da Confesercenti, i commercianti fanno nuovamente sentire la propria voce e chiedono all'amministrazione comunale di avviare un tavolo di confronto per la destinazione definitiva

I bancarellai in Piazza dei Miracoli lo scorso maggio

Di nuovo in piazza. In protesta. I bancarellai di Piazza Manin tornano domani, giovedì 23 giugno, in Piazza dei Miracoli, ad un mese di distanza dalla precedente iniziativa, per vendere con tanto di banchetti la loro merce. Una protesta organizzata dagli operatori con il sostegno della Confesercenti area pisana.

“Ognuno - spiega Giulio Garzella, responsabile dell’associazione di via Ponte a Piglieri - attrezzerà un banco di fortuna per vendere, con regolare registratore di cassa e anche pos, i propri prodotti. Una iniziativa con la quale si vuole ancora una volta sollecitare l'amministrazione comunale ad avviare finalmente un tavolo di confronto per la destinazione definitiva di oltre 40 attività che in piazza Manin sono ormai allo stremo. La posizione nostra e dei bancarellai è ormai chiara - conclude Garzella - quella cioè di riprendere il progetto già approvato nel 1997 per la collocazione dei banchi nell’area del Santa Chiara prospiciente a Piazza dei Miracoli. Progetto che in quell’occasione ottenne tutti i permessi, compreso quello della Soprintendenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento