rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Piazza dei Miracoli

Bancarelle, denunce per danni: alcuni banchi completamente rovinati nello sgombero

Mentre i commercianti hanno deciso di ricorrere alle vie legali per chiedere i risarcimenti, è stata anche affrontata la questione dell'acquisto della porzione dell'ospedale Santa Chiara: i bancarellai si riuniranno in un consorzio

Dieci denunce per i danni riscontrati ai banchi durante le operazioni di sgombero da Piazza dei Miracoli saranno depositate in giornata presso la Procura della Repubblica dall'avvocato Luca Cianferoni che oggi è stato nominato dai 43 ambulanti titolari degli esercizi commerciali come loro legale.

"La perizia tecnica effettuata dal nostro architetto, il dottor Luca Turini, presentata nei ricorsi per la sospensiva al Tar e successivamente al Consiglio di Stato, parla di un valore per banco di 30mila euro - spiega Gianmarco Boni, coordinatore della Commissione Mercato Duomo - i banchi, durante la fase di sgombero, sono stati tutti danneggiati, alcuni completamente, altri con seri danni. Per questo motivo molti di noi hanno già deciso di ricorrere a vie legali per tutelarsi".

"Inoltre oggi ci siamo riuniti - continua Boni - per dare il via ad un consorzio per essere in grado di partecipare al bando di gara per l'acquisto dell'area interna UMI 1 (l’area del S.Chiara che va dall’ex Pronto Soccorso alla clinica Oculistica) per risolvere una volta per tutte la scelta della destinazione finale delle nostre strutture. Il nostro presidio - conclude Boni - continuerà fino a quando l’amministrazione comunale non ci darà la garanzia di poter tornare a svolgere la nostra attività accogliendo la nostra proposta di trasferire temporaneamente i nostri banchi in Piazza Manin".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarelle, denunce per danni: alcuni banchi completamente rovinati nello sgombero

PisaToday è in caricamento