Cronaca

Fanno esplodere il bancomat alle poste a San Miniato: bottino ingente

Nuovo colpo l'altra notte in via Goldoni. Indagano i Carabinieri

Immagine di archivio

Decine di migliaia di euro sono stati trafugati nella notte fra venerdi e sabato in via Goldoni a San Miniato Basso, ai danni del bancomat dell'ufficio postale. Un assalto fotocopia rispetto ai recenti casi nel pisano, da quello a Capannoli a fine dicembre per arrivare agli ultimi due episodi di Casciana Terme e Pontedera di gennaio. Ad agire, dalle immagini di sorveglianza al vaglio dei Carabinieri, sarebbero ancora stati almeno in tre.

L'azione è stata come di consueto rapida, con i malviventi che a volto coperto hanno piazzato l'esplosivo nelle cavità della cassa per poi farlo saltare, creando così l'apertura per rubare i contanti. E' la cosiddetta tecnica 'della marmotta'. L'ufficio postale rimarrà chiuso fino al completamento dei lavori di ripristino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno esplodere il bancomat alle poste a San Miniato: bottino ingente

PisaToday è in caricamento