Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza dei Miracoli

Piazza dei Miracoli: sgominata banda di borseggiatori in gonnella

Undici nomadi, alcune anche minorenni, facevano parte di una vera e propria associazione a delinquere che aveva preso di mira ignari turisti arrivati in visita al complesso monumentale della Torre Pendente

Una vera e propria banda organizzata dove ciascun componente aveva un compito preciso e assegnato dal capo, una ventenne arrestata nelle scorse settimana perché ricercata per borseggi effettuati in varie località italiane. Associazione a delinquere finalizzata al furto è l'ipotesi di reato contestata dalla Squadra Mobile pisana a undici nomadi giovanissime, alcune anche minorenni, provenienti da Roma, specializzate in borseggi ai danni dei turisti che frequentano il complesso monumentale di Piazza dei Miracoli.


Dopo mesi di appostamenti, arresti ripetuti e indagini meticolose, l'unità specializzata antiborseggio della Squadra Mobile ha raccolto una mole di indizi sufficienti a ipotizzare appunto il reato. I poliziotti pisani hanno infatti documentato che la banda era specializzata nei borseggi di turisti che arrivavano in Piazza dei Miracoli in comitive sbarcate poco prima dalle crociere che fanno tappa a Livorno. Ciascuna delle nomadi aveva un compito preciso: individuare la vittima, tenere d'occhio se in zona era presente la Polizia, disfarsi immediatamente della refurtiva appena prelevata all'ignaro turista. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza dei Miracoli: sgominata banda di borseggiatori in gonnella

PisaToday è in caricamento