rotate-mobile
Cronaca

Alloggi popolari, l'assessore Poli avverte: "Due distinti bandi"

Veronica Poli ricorda ai cittadini che devono essere presentate due distinte domande: uno per entrare nella graduatoria ERP che assegna in via 'definitiva' l’alloggio popolare e uno per accedere all’emergenza abitativa, che è una soluzione temporanea di aiuto

Due distinti bandi pubblici per quanto riguarda gli alloggi popolari a cui partecipare con due distinte domande. E' l’assessore alle Politiche abitative Veronica Poli ad invitare le famiglie e i cittadini a prestare attenzione: “Nell’interesse dei cittadini che hanno diritto a presentare la domanda per gli alloggi popolari, è necessario chiarire che i bandi pubblicati dal Comune di Pisa sono due: uno per entrare nella graduatoria ERP che assegna in via 'definitiva' l’alloggio popolare e uno per accedere all’emergenza abitativa, che è una soluzione temporanea di aiuto. I nuclei familiari e le persone che hanno i requisiti per accedere ad entrambi i bandi devono presentare due domande diverse, che hanno modalità di presentazione distinte e differenti scadenze. La domanda per accedere alla gradutoria ERP scade il 21 luglio e si può presentare rivolgendosi ai CAAF convenzionati, mentre la domanda per l’emergenza abitativa può essere presentata durante tutto l’anno, direttamente all’URP del Comune. Invito i cittadini a prestare attenzione perché si tratta delle due misure fondamentali che l’amministrazione comunale mette a disposizione per aiutare le famiglie in difficoltà".

Bando per l’assegnazione degli alloggi ERP. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il prossimo 21 luglio.. Per facilitare l’accesso è garantita l’assistenza gratuita dei CAAF convenzionati. Il bando e i suoi allegati sono consultabili e scaricabili a questo link: https://www.comune.pisa.it/it/ufficio/assegnazione-alloggi-erp-0.
Le domande  potranno essere presentate esclusivamente on-line mediante accesso al portale delle istanze on line al seguente link: https://www.comune.pisa.it/it/pagina/servizi-online-e-smart-del-comune-di-pisa.
L’accesso al portale sarà consentito tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (carta identità elettronica) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

L’elenco dei CAAF convenzionati è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Pisa al seguente link https://www.comune.pisa.it/it/ufficio/caf-convenzionati-bando-erp-2022 con indicati indirizzi, numero di telefono ed orari di apertura al pubblico. I CAAF svolgeranno un servizio completo di assistenza nella compilazione e inoltro della domanda seguendo il cittadino anche nelle fasi successive fino alla pubblicazione della graduatoria definitiva. Sarà inoltre possibile avvalersi dei facilitatori digitali del Comune di Pisa, recandosi, previo appuntamento al numero 050/7846982, nei seguenti orari di apertura al Centro Polivalente di San Zeno (via San Zeno n. 17- Pisa) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Bando per l’emergenza abitativa. Il Comune di Pisa ha pubblicato giovedì 16 giugno, l’avviso pubblico per il conferimento provvisorio in “utilizzo autorizzato” di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP). Il bando è rivolo a nuclei familiari e persone che si trovano in situazioni di emergenza abitativa, secondo quanto prevede la Legge Regione Toscana n. 2 del 2019 e rimane aperto per un anno. La legge riconosce, nell'ambito della percentuale massima di riserva del 40% degli alloggi da concedere annualmente in assegnazione, la possibilità per i Comuni di disporre autorizzazioni all’utilizzo provvisorio di alloggi ERP in favore di nuclei familiari, in possesso dei requisiti per accedere alle case popolari, che necessitino di risolvere in via emergenziale il proprio disagio abitativo.

Dal giorno 16 giugno e per i successivi 12 mesi, è possibile presentare domanda: l’avviso e il modulo possono essere scaricati dal sito web del Comune https://www.comune.pisa.it/it/bando/avviso-pubblico-laccesso-al-conferimento-utilizzo-autorizzato-di-alloggi-erp-anno-2022; https://www.comune.pisa.it/it/ufficio/conferimento-provvisorio-alloggi-erp-utilizzo-autorizzato; https://www.comune.pisa.it/it/articolo/avviso-pubblico-il-conferimento-provvisorio-utilizzo-autorizzato-di-alloggi-di-edilizia.

 Le domande di partecipazione, redatte tramite dichiarazione sostitutiva, dovranno essere presentate presso l’URP del Comune di Pisa (aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17), mediante PEC al seguente indirizzo comune.pisa@postacert.toscana.it, mediante raccomandata A/R pervenuta entro la data di scadenza dell’Avviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi popolari, l'assessore Poli avverte: "Due distinti bandi"

PisaToday è in caricamento