Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Lari, sventola la Bandiera Arancione: riconoscimento dal Touring Club

Il comune larigiano ha mantenuto anche per i prossimi due anni l'ambito simbolo che rappresenta la vocazione al turismo di un territorio che, come sottolinea il sindaco, ha potenzialità ancora da sfruttare

Il Castello dei Vicari a Lari

Continuerà ad avere la sua bella Bandiera Arancione il comune di Lari, simbolo di un'attenzione verso il turismo, divenuto ormai un elemento fondamentale del territorio larigiano. Ed è grande la soddisfazione del sindaco Mirko Terreni per questo riconoscimento. "La notizia che Lari ha superato anche questa verifica biennale dei requisiti per la concessione della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano dà soddisfazione per un percorso iniziato nel 2003 dall'amministrazione comunale - afferma il primo cittadino - un percorso fatto di azioni concrete a sostegno dello sviluppo economico e turistico del nostro territorio, di cui il marchio Bandiera Arancione rappresenta uno degli strumenti messi in campo, insieme naturalmente al sostegno e supporto di altre manifestazioni locali, come la Sagra delle Ciliegie e Collinarea".

La Bandiera Arancione è il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano rivolto alle piccole località dell'entroterra, come Lari, appunto, che si distinguono per un'offerta di eccellenza e un'accoglienza di qualità. Lari ha ottenuto la Bandiera Arancione, la prima volta, nel 2003.

Il marchio ha validità biennale e richiede il mantenimento dei requisiti nel tempo. La verifica dei requisiti rappresenta per i Comuni un imput importante a mantenere alta l'attenzione sul settore turistico. A conferma di questo aspetto, il Touring, dopo ogni verifica, invia al Comune una sintesi dell'analisi svolta sul territorio, che racchiude anche le proposte migliorative che il Comune può mettere in atto per il futuro.


"Un aspetto interessante - sottolinea Terreni - è che in Italia i Comuni insigniti del marchio Bandiera Arancione sono soltanto 191, scelti dal Touring Club, dal 2002 a maggio del 2012 (quindi dati aggiornati), tra più di 2000 domande pervenute. In questi anni il network dei Comuni Bandiera Arancione, grazie al lavoro del Touring Club italiano e alla attiva collaborazione dei Comuni, è diventato sempre di più un pacchetto turistico di qualità e ben articolato durante tutto l'arco dell'anno, sia in Italia che all'estero, dando la possibilità di far conoscere il nome di Lari ad un numero sempre maggiore di turisti. Siamo consapevoli - conclude il sindaco di Lari - che il turismo possa rappresentare un ulteriore leva di sviluppo, per un territorio, il nostro, che ha sicuramente grandissime potenzialità ancora da sfruttare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lari, sventola la Bandiera Arancione: riconoscimento dal Touring Club

PisaToday è in caricamento