Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Piazza dei Miracoli patrimonio Unesco: verso la redazione del piano di gestione, tutela e conservazione

E' possibile partecipare al bando presentando domanda entro il prossimo 1° settembre

E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Pisa l’avviso per la ricerca di operatori economici interessati a partecipare alla procedura negoziata per l’affidamento del servizio di redazione del piano di gestione del sito UNESCO 'Piazza Del Duomo di Pisa'. La Lista del Patrimonio Universale (WHL) richiede la redazione di un piano di gestione le cui finalità sono quelle di garantire nel tempo la tutela e la conservazione alle future generazioni dei motivi di eccezionalità che ne hanno consentito il riconoscimento. Il compenso previsto è di 65mila euro più Iva, le domande devono pervenire entro il 1° settembre.

Il Piano di Gestione del sito UNESCO di Piazza del Duomo dovrà essere redatto secondo le indicazioni Ministero per i Beni e le Attività culturali Unesco. La redazione del Piano dovrà prevedere un approccio integrato in grado di tutelare il Sito ma anche di sviluppo socio-economico del territorio, dovrà creare uno strumento di governance del patrimonio culturale, che connetta la salvaguardia materiale e immateriale dei beni rilevati nel sito, li congiunga con quelli paesaggistici, architettonici e antropologici presenti nelle aree limitrofe e li metta in rete con gli attrattori culturali rilevati nel sistema culturale territoriale, dovrà valorizzare le molteplici espressioni patrimoniali della città.

“Aver assunto - dichiara il vicesindaco Paolo Ghezzi - il compito di coordinare la redazione del Piano di gestione Unesco della Piazza del Duomo è un passo significativo da leggere anche in prospettiva. Uno dei primi passi concreti che l'amministrazione può vantare è aver vinto un bando indetto dal Ministero che consente, tra le altre cose, di disporre adeguati finanziamenti per acquisire professionalità con il compito di mettere a sintesi le tante competenze e le tante informazioni utili per la redazione del Piano. Questo strumento consentirà di inquadrare il rapporto futuro del complesso monumentale sia con il centro storico che con le zone limitrofe ma fuori dalla cinta muraria. Un delicato equilibrio la cui definizione diventa sempre più urgente anche in considerazione dei rapidi cambiamenti in ambito turistico e delle pressioni che ne sono la diretta conseguenza”. 

Sul sito del Comune di Pisa, nella sezione Bandi di gara – Altri Bandi, sono specificati i requisiti di partecipazione, dall’esperienza maturata alle professionalità necessarie, e le modalità e le fasi di gara. Le manifestazioni di interesse da parte dell’operatore economico devono pervenire entro il 1 settembre esclusivamente in modalità telematica attraverso il Sistema Telematico Acquisti Regione Toscana (START) utilizzando le apposite funzionalità rese disponibili al seguente indirizzo internet: https://start.e.toscana.it/rtrt.
Per informazioni: d.viacava@comune.pisa.it, i.fiorido@comune.pisa.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza dei Miracoli patrimonio Unesco: verso la redazione del piano di gestione, tutela e conservazione

PisaToday è in caricamento