Cronaca

Cascina, 'Pacchetto Scuola': domande entro il 21 maggio

Il bando punta a sostenere le famiglie per le spese legate alla frequenza scolastica

Il Comune di Cascina informa che è stato approvato l'avviso per partecipare al contributo regionale 'Pacchetto scuola' per l'anno scolastico 2019/2020, volto a sostenere le spese per la frequenza scolastica (libri, materiale didattico, servizi scolastici) degli studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni socio economiche più difficili.

Il contributo è riservato agli studenti residenti in Toscana delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali, paritarie private o degli enti locali, e agli iscritti a un percorso di istruzione e formazione professionale presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata. Tra i requisiti richiesti c'è l'appartenere a nuclei familiari con indicatore Isee non superiore a 15.748,78 euro.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire da martedì 23 aprile e fino al 21 maggio 2019 nei seguenti modi: via posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@pec.comune.cascina.pi.it; presso il front office dei Servizi educativi e scolastici che si trova in viale Comaschi n. 116; a mezzo posta ordinaria a 'Comune di Cascina c/o Servizi educativi e scolastici, viale Comaschi n.116 Cascina (PI)'. Farà fede il timbro di arrivo. Per informazioni: agalgani@comune.cascina.pi.it. L'avviso pubblico e la relativa modulistica sono disponibili sul sito del Comune di Cascina: nell'area tematica 'Scuola' cliccare alla voce 'Pacchetto scuola a.s. 2019/2020'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, 'Pacchetto Scuola': domande entro il 21 maggio

PisaToday è in caricamento