Cronaca

Mobilità, area Navicelli: bando del Comune per trovare partner d'investimento

L'amministrazione punta su bici e trasporto fluviale. Aperta la selezione di progetti pubblici e privati per intercettare un finanziamento europeo di massimo 5 milioni di euro

Il Comune di Pisa cerca partner per presentare un progetto europeo nell'ambito del programma 'Urban Innovative Action' (UIA) sulla tematica mobilità sostenibile urbana per azioni inerenti il settore trasporto merci, con zona fruibile e valorizzabile l'area logistica della Navicelli. L'amministrazione intende così anche sviluppare il processo partecipativo già avviato attraverso la campagna 'Mobilitando Pisa', che ha visto un questionario compilato da 6.200 persone.

L'iniziativa lanciata è volta ad individuare e testare nuove soluzioni che affrontino i problemi relativi allo sviluppo urbano sostenibile, che siano rilevanti a livello europeo e replicabili in altre realtà. I progetti devono essere nuovi, creativi e sperimentali: l'obiettivo del programma UIA è proprio quello di aprire la via ad un nuovo modo di progettare la città. Ciascun progetto selezionato dal programma UIA potrà ricevere un cofinanziamento FESR massimo di 5 milioni di euro, di cui è prevista una compartecipazione ai costi pari al 20%, mentre il restante 80% è coperto della Commissione Europea.

E' stato pubblicato un secondo avviso per la costituzione di una rete di portatori di interesse locali per la realizzazione, mediante tre incontri di co-progettazione con oggetto: A) azioni di miglioramento nella interconnessione della mobilità di merci e persone con attenzione all'ambiente ed alla sensibile riduzione dei livelli di CO2 ed alle esigenze dei portatori di interesse, ovvero consumatori, titolari di attività economiche, vettori per la consegna merce; B) interconnessioni di mobilità sostenibile favorendo l'utilizzo di forme di trasporto intermodale accessibile, sostenibile e a basso costo rispondenti alle esigenze di cittadini, attività economiche, istituzioni; C) azioni innovative di mobilità sostenibile rivolte a persone diversamente abili (ipovedenti, non deambulanti etc.) ed a costi accessibili.

I tre tavoli di co-progettazione sono utili a redigere la proposta innovativa che risponda ai bisogni del territorio. Saranno svolti nei pomeriggi di lunedì 3 aprile, dalle ore 14.30 alle ore 16.30 per il tema A; giovedì 6 aprile orario 10.30-12.30 per il tema B e dalle ore 14-30 alle ore 16.30 per il tema C presso la Sesta Porta in via Cesare Battisti al piano terra. Infine la restituzione partecipata del progetto alla presenza anche di ulteriori stakeholder è prevista per il giorno lunedì 10 aprile orario 10.30-12.30 sempre presso la Sesta Porta.

Per informazioni o chiarimenti: c.papucci@comune.pisa.it, 050.910358-050.910355. Gli avvisi, che scadono entrambi il 31 marzo, sono pubblicati sul sito del Comune alla voce 'Altri bandi'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità, area Navicelli: bando del Comune per trovare partner d'investimento

PisaToday è in caricamento