Cronaca San Rossore

Spiaggia sociale: disabili, anziani e ragazzi al mare al parco di San Rossore

Il 4 giugno inizia la nuova stagione balneare de 'La buca del mare', la spiaggia senza barriere del Gombo. Fino al 12 maggio associazioni ed enti possono fare domanda per prenotare i posti disponibili. Ecco come partecipare al bando

Là dove la diversità non esiste: è la spiaggia attrezzata del Gombo all’interno del Parco di San Rossore, anche quest’anno a disposizione di anziani, ragazzi e disabili seguiti dai servizi della Società della Salute, con tutto quel che serve per rendere l'area accessibile al 100%, senza barriere architettoniche con servizi ad hoc per chi soffre di disabilità motorie e visive. Un progetto realizzato con l’Ente Parco, il Circolo ricreativo aziendale San Rossore, che ha in gestione la spiaggia, e Paim. "Un’opportunità  di stare bene e di aumentare la salute. Un progetto portato avanti dalla Società della Salute che permette di scoprire un luogo eccezionale all’interno del parco aprendolo a disabili, anziani, ragazzi" spiega Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute.

"Per il quarto anno consecutivo la Società della Salute riesce a garantire a categorie 'deboli' l’accesso alla spiaggia del Gombo grazie all’accordo con il Parco e con il Circolo San Rossore. I numeri parlano da soli: nell’estate scorsa 5267 accessi tra anziani (1761), ragazzi (399), stranieri (1074), disabili  (1765), utenti della struttura per il turismo sociale di Piaggerta (268), con i loro accompagnatori" commenta Giuseppe Cecchi, direttore della Società della Salute.

"L'Ente Parco è lieto di collaborare con le altre istituzioni del territorio per la realizzazione del progetto, garantendo così anche ad un'ampia fascia della nostra comunità locale, con particolare riferimento ai soggetti più deboli, una fruizione sostenibile e consapevole della spiaggia del Gombo" così Fabrizio Manfredi, presidente del Parco di San Rossore-Migliarino-Massaciuccoli.

ORARI E PERIODO. La stagione va dal 4 giugno al 5 settembre. Si può richiedere l'accesso su due fasce orarie: dalle ore 9 alle ore 13:30, e dalle ore 13:30 alle ore 18, Sono escluse le prime due settimane di agosto, il sabato ed i giorni festivi (le domeniche, il 17 giugno, Ferragosto).

COME ACCEDERE. Alla spiaggia ogni giorno sono riservati 100 posti per persone con 'bisogni speciali' divisi in 50 posti la mattina e 50 il pomeriggio. Di questi, 14 posti sono per gli utenti della struttura per il turismo sociale 'Piaggerta', che accoglie disabili con i loro familiari, e i restanti 36 sono disponibili per servizi, enti e associazioni con finalità sociale: basta fare domanda partecipando al bando specifico (vedi sotto). Al fine di coprire i costi di manutenzione della spiaggia, sarà richiesto un contributo spese di un euro a persona per ogni fascia oraria prenotata.

BANDO. Possono fare domanda i servizi della Società della Salute e dei Comuni di Pisa, San Giuliano Terme e Vecchiano, le cooperative sociali, le associazioni di volontariato, di promozione sociale o culturale per gli utenti dei propri servizi e/o progetti a finalità sociale. I progetti, compilati sull’apposito modello previsto dal bando, dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12 del 12 maggio 2014 esclusivamente a mezzo del servizio postale (indirizzandoli a: Direzione Società della Salute Zona Pisana, via Saragat 24, 56125 Pisa) oppure recapitati direttamente presso la Segreteria del  Direttore della Società della Salute Zona Pisana (Pisa, via Saragat 24) nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30. E' possibile chiedere l'accesso alla spiaggia esclusivamente per i giorni di seguito indicati e per non più di 30 fasce orarie per ciascun soggetto richiedente. Successivamente verrà stilata una graduatoria in base al numero di utenti, al grado di disabilità degli stessi e alla valutazione del progetto. In ordine, partendo dal primo, i soggetti potranno prenotare i posti disponibili.
A partire dal 2 giugno sarà possibile inoltre per le persone con invalidità superiore al 74% o con handicap grave prenotare direttamente per sé e per i propri accompagnatori (non più di 4) i posti alla spiaggia ancora disponibili. Le modalità per questi utenti individuali saranno indicate successivamente.

Il bando ed il modello per la presentazione dei progetti è disponibile sul sito della Società della Salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia sociale: disabili, anziani e ragazzi al mare al parco di San Rossore

PisaToday è in caricamento