rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

La Befana del vigile urbano è arrivata anche alla Stella Maris e al Santa Chiara

L'evento organizzato da Vespa Club Pisa e Polizia municipale si è concluso sabato 29 gennaio con la consegna dei doni raccolti ai piccoli pazienti

Sono stati consegnati ieri, sabato 29 gennaio, i doni raccolti in occasione della Rievocazione della Befana del Vigile Urbano e del Vespa Club. I regali sono stati portati ieri mattina prima all’Ospedale Santa Chiara e poi a Calambrone, a beneficio dei piccoli del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa e dei degenti dell’Istituto Stella Maris. A consegnarli l’assessore alla Legalità e alla Polizia municipale del Comune di Pisa Giovanna Bonanno, accompagnata da una delegazione della Polizia municipale guidata dal comandante Alberto Messerini, dal consiglio direttivo del Vespa Club di Pisa e da alcuni rappresentanti della Scuderia Kinzica.

La Befana del Vigile è una tradizione che risale agli anni ‘50 quando si diffuse l’usanza di recarsi presso le postazioni degli agenti, collocate al centro degli incroci nei punti importanti delle città, per portare loro dei doni. Panettoni, pandori, bottiglie di vino, giocattoli, pacchi di pasta erano i doni depositati da semplici cittadini. Questa tradizione aveva un doppio significato: quello di riconoscenza per il lavoro svolto dai Vigili urbani in città e quello della solidarietà verso le persone meno abbienti. Nei giorni successivi, infatti, una parte dei doni ricevuti dalla popolazione veniva devoluta a scopo benefico dai Vigili urbani. Negli anni questa tradizione si è mantenuta, ma si è modificato l’oggetto e lo scopo della manifestazione, indirizzando l’attenzione solo verso il messaggio di solidarietà: tutti i doni ricevuti vengono devoluti dalla Polizia municipale per aiutare le persone meno fortunate, con particolare attenzione ai bambini ricoverati in ospedale.

"Una tradizione - dichiara l’assessore alla Legalità e alla Polizia Municipale, Giovanna Bonanno - che come assessore e come amministrazione comunale, in questi tre anni, abbiamo voluto particolarmente valorizzare per ricordare non soltanto l’importante ruolo che la Polizia municipale svolge quotidianamente a servizio della collettività ma anche per l’alto valore e significato che questa tradizione riveste. I doni oggi consegnati presso il reparto di pediatria e alla Stella Maris rappresentano un importante messaggio di vicinanza ed affetto per tutti i bambini che si trovano a vivere momenti di difficoltà e per le loro famiglie. Un momento emozionante per regalare un sorriso a chi è meno fortunato. I miei ringraziamenti agli amici del Vespa Club e della Scuderia Kinzica e naturalmente agli agenti e al comandante Messerini per aver portato avanti negli anni questa importante e bellissima iniziativa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Befana del vigile urbano è arrivata anche alla Stella Maris e al Santa Chiara

PisaToday è in caricamento